Home Cinema Tutto il mio folle amore: Gabriele Salvatores affronta il tema dell’autismo

Tutto il mio folle amore: Gabriele Salvatores affronta il tema dell’autismo

Tutto il mio folle amore, nuovo film di Gabriele Salvatores, sarà presentato in anteprima fuori concorso alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, tra il 28 agosto e il 7 settembre.

Tutto il mio folle amore

Nel cast Claudio Santamaria, Diego Abatantuono, Valeria Golino e il giovane attore esordiente Giulio Pranno (18 anni). Tutto il mio folle amore è una produzione Indiana Production con Rai Cinema, insieme a Edi Effetti Digitali Italiani, distribuito da 01 Distribution. La sceneggiatura è di Umberto Contarello e Sara Mosetti.

Tutto il mio folle amore: trama

Il nuovo film del regista Gabriele Salvatores è tratto dal romanzo di Fulvio Ervas Se ti abbraccio non avere paura, best seller da oltre 300mila copie e 24 ristampe tra Italia e estero. Racconta la storia vera del viaggio attraverso le Americhe dei trevigiani Franco e Andrea Antonello, padre e figlio. Il ragazzo, 22 anni, è affetto da autismo, dunque ha un modo tutto suo di comunicare, parlare, relazionarsi con il mondo. Insieme al padre è partito alla volta del Sud America, per un’avventura incredibile lunga tre mesi, passando anche foreste del Guatemala.

Il viaggio si rivela un’esperienza di formazione anche per Franco, che impara dal figlio Andrea a lasciarsi andare, a vivere a pieno. Dal canto suo, il ragazzo impara che la normalità non esiste, che la diversità è un arricchimento e non un limite.

I Bambini delle Fate

Franco Antonello è molto attivo nel sociale e da anni si impegna, attraverso la Fondazione I Bambini delle Fate, a finanziare progetti, associazioni di genitori, enti privati e ospedali pubblici, per aiutare i bambini con autismo e le loro famiglie. Il suo obiettivo è sensibilizzare sul tema della disabilità.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Oggi ci cuciniamo il pesce !

Un post condiviso da Franco e Andrea (@franco_e_andrea) in data:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Auguri maestro! Ci vediamo presto #tuttoilmiofolleamore

Un post condiviso da Diego Abatantuono (@diegoabatantuono) in data: