Home News Nicola Di Bari, Michele Scommegna si racconta: il retroscena dietro il nome...

Nicola Di Bari, Michele Scommegna si racconta: il retroscena dietro il nome darte

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:37

Nicola di Bari, al secolo Michele Scommegna, svela come ha scelto il suo nome d’arte: ecco tutti i retroscena e qualche curiosità sul cantante.

Nicola di bari nome

 

Questa sera potremmo tornare a cantare i grandi successi di Nicola Di Bari, il famoso cantante che ha dato vita ad alcune tra le più romantiche canzoni d’amore, come “La prima cosa bella” che vi stupirà sapere non è dedicata a sua moglie.

Nicola di Bari, il segreto dietro il suo nome d’arte

Come molti artisti della sua epoca anche il cantante de Il cuore è uno Zingaro ha scelto un nome d’arte per entrare nel mondo dello spettacolo.

Il vero nome di Nicola Di Bari è infatti Michele Scommegna, il nome con il quale lo conosciamo tutti è stato scelto per un motivo molto particolare.

Pare infatti che il cantante sia molto devoto al Santo Patrono di Bari, che si chiama appunto Nicola. E dire che Michele è nato in Puglia e poi si è trasferito a Milano, dove con la sua nuova identità ha iniziato a girare per i locali più in del capoluogo.

Il successo

La strada verso il successo per Nicola di Bari non è stata semplice, nonostante venne presto notato dalla casa discografia Jolly, le sue partecipazioni al Festival di Sanremo e al Cantagiro non ebbero molto riscontro.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

La svolta la ebbe nel 1970 grazie a Gianni Morandi che rinunciando al Festival Di Sanremo ha lasciato libero un posto che la nuova casa discografica di Nicola di Bari, la RCA, ha deciso di riempire proprio con lui.

La canzone del successo? La prima cosa bella, scritta insieme a Mogol per la nascita del suo primo figlio.