Home News Ivan Cottini denuncia, al ballerino affetto da SLA richieste prestazioni in cambio...

Ivan Cottini denuncia, al ballerino affetto da SLA richieste prestazioni in cambio di visibilità

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:45

Ivan Cottini, il ballerino affetto da SLA, è stato vittima di un ricatto, gli sono state richieste prestazioni fisiche in cambio di visibilità.

Ivan Cottini

Lo abbiamo visto ad Amici di Maria De Filippi e a Ballando con le StelleIvan Cottini è un formidabile ballerino che all’età di 27 anni ha scoperto di essere affetto da sclerosi multipla.

Felice al fianco della sua compagna e di sua figlia racconta uno spiacevole episodio che gli è capitato con un manager.

Ivan Cottini vittima di ricatto

In una recente intervista Ivan ha raccontato di essere stato contattato da un manager che in cambio di prestazioni fisiche gli offriva soldi e lavoro.

“Molte persone sono curiose del s***o con un disabile e mi hanno scritto” racconta il ballerino, che più di una volta ha ricevuto richieste hot da persone curiose di avere un’esperienza s****e con un disabile.

Non è l’unica cosa spiacevole che gli capita per via della sua malattia, la SLA. “Ritrarre noi disabili come supereroi in grado di sconfiggere tutto e tutti è sbagliatissimo” ritiene che così facendo non si fa altro che aizzare contro i disabili tutte quelle persone che nella vita si sentono impotenti.

In questo modo, afferma, si viene a creare un ulteriore divario e per questo ritiene che  “La vera vittoria sarebbe quella di renderci normali agli occhi di tutti“. 

Dalla sua intervista si apprende che ha ricevuto commenti di persone che lo ritengono fortunato ad avere la SLA perché la sua malattia gli permette di fare molti soldi.