Home Televisione Camihawke su Rai 2: l’amatissima influencer in conduzione con Carlo Cracco

Camihawke su Rai 2: l’amatissima influencer in conduzione con Carlo Cracco

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:39
CONDIVIDI

Camihawke svela in mistero: debutterà in conduzione su Rai 2 insieme allo chef Carlo Cracco, nel programma “Nella mia cucina”, in palinsesto a partire dal prossimo autunno!

camihawke rai 2 carlo cracco

Una vera e propria ventata di aria fresca, sta per arrivare su Rai 2: si tratta di Camihawke, influencer da quasi 1 milione di fan solo su Instagram, che sta per approdare alla conduzione di un nuovo programma.

Camihawke e Carlo Cracco: Nella mia cucina

L’annuncio è stato accolto dai tantissimi follower di Camihawke con enorme gioia ed entusiasmo. E lei stessa, nel comunicare la notizia, è apparsa nelle storie Instagram molto emozionata e felice.

La carriera della influencer è in continua ascesa e ha già abbracciato la radio, oltre il mondo della moda. La sua umiltà, ironia, simpatica, positività, il sorriso contagioso e l’innegabile bellezza l’hanno resa uno dei volti più apprezzati e seguiti sui social. E probabilmente Carlo Freccero, direttore lungimirante di Rai 2, spera di portare un pubblico giovane sull’emittente, puntando su di lei alla conduzione.

Camilla sarà infatti al timone di Nella mia cucina, nuovo programma che vede coinvolto un altro personaggio molto amato e noto al mondo televisivo e dei reality di questo tipo: lo chef Carlo Cracco.

“Non so se sarò  brava in queste nuove vesti, se vi farò sorridere o se deluderò le vostre aspettative, quello che so con certezza è che sono veramente felice di questa opportunità e che non vedo davvero l’ora di avere un vostro parere sincero”, ha scritto Camihawke, che dunque avremo il piacere di vedere ai fornelli di Rai 2 a partire dal prossimo 16 settembre.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Dal 16 settembre vi aspettiamo su @instarai2 con @carlocracco e @camihawke per il nuovo programma tv “Nella MIA cucina”…stay tuned 😉 🍳 🥘🍲🎂🍽

Un post condiviso da Scavolini (@scavolini) in data: