Home Cinema Calibro 9, a Catanzaro primo ciak del noir con Alessio Boni e...

Calibro 9, a Catanzaro primo ciak del noir con Alessio Boni e Marco Bocci

Calibro 9 è il sequel di Toni D’Angelo del celebre film degli anni Settanta di Fernando Di Leo, definito da Quentin Tarantino il più grande noir italiano di tutti i tempi. 

calibro 9 noir con Alessio Boni e Marco Bocci

Sono cominciate a Catanzaro le riprese di Calibro 9, film prodotto dalla Minerva Pictures per la regia di Toni D’Angelo, con la collaborazione del Mibac.

Si tratta del sequel di un noir-poliziesco cult degli anni ’70, Milano Calibro 9, del regista Fernando Di Leo. Il film faceva parte della cosiddetta “trilogia del milieu”, insieme a La mala ordina (1972) e
Il boss (1973).

Calibro 9: trama e cast

Cast di primo livello per questa produzione: Marco Bocci, Ksenia Rappoport, Alessio Boni e con loro anche Barbara Bouchet e Mario Adorf, che affiancarono Gastone Moschin nel celebre film di Fernando Di Leo del 1972.

La trama si concentra sul figlio del protagonista del film precedente. Il ricco avvocato viziato, annoiato dalla sua monotona vita borghese, decide di dare una scossa alla sua esistenza con un’impresa pericolosa: spostare nel web cento milioni di euro. Ma qualcosa va storto e le pericolose vittime della sua truffa si mettono sulle sue tracce.

Le riprese del film andranno avanti a Catanzaro per un paio di settimane, per poi spostarsi in altre parti d’Italia. “Il primo proiettile lo abbiamo sparato!” ha scherzosamente commentato il regista, Toni D’Angelo, orgoglioso per il primo ciak.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Il primo proiettile lo abbiamo sparato!

Un post condiviso da Toni D’Angelo (@tonidangelo) in data: