Home News Caterina Balivo risponde alle critiche: “Non si dica che sono omofoba”

Caterina Balivo risponde alle critiche: “Non si dica che sono omofoba”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:52

Caterina Balivo, stanca delle continue critiche, risponde a chi l’accusa di essere omofoba. Ecco la verità della conduttrice.

Caterina Balivo omofoba

Caterina Balivo negli ultimi giorni sta ricevendo numerose critiche e viene a più riprese accusata di essere omofoba.

La nota conduttrice Rai, che ha di recente chiuso la stagione di Vieni da me, è stata sollevata dal suo ruolo di madrina al Gay Pride per alcune sue passate esternazioni.

Sotto le foto della conduttrice non si fermano le critiche, così oggi arriva la risposta di Caterina. Ecco cosa ha dichiarato.

Caterina Balivo omofoba, la risposta

“La madrina di un Pride deve essere un fattore unificante” con queste parole iniziava il comunicato con il quale veniva reso noto che Caterina Balivo veniva sollevata dal suo ruolo di madrina al Gay Pride  di Milano.

Il motivo? Diversi anni fa la conduttrice si era resa protagonista di un’esternazione infelice nei confronti di Ricky Martin“Sei bono anche se sei f***io”. 

La prima reazione della conduttrice è stata quella di concordare con gli organizzatori del Pride e di ringraziarli per aver pensato a lei per quel ruolo.

Non si fermano tuttavia le critiche sotto le sue foto, tanto che oggi la conduttrice Rai ha deciso di dire la sua “Se mi segui sai quanto io sia sensibile al tema -scrive la Balivo- Scherzare con un amico, per altro gay, e sembrare invece che sia frasi offensive è ben altro”.

C’è chi è dispiaciuto per la sua assenza alla manifestazione a Milano e le domanda i motivi della sua assenza, dopotutto avrebbe potuto partecipare pur non essendo più la madrina.

Anche in questo caso non tarda la risposta di Caterina Balivo che scrive “Era diventato un tribunale, non più una festa e allora anche no grazie“.