Home Televisione Francesco Monte minacciato di morte: “Vergognatevi”

Francesco Monte minacciato di morte: “Vergognatevi”

Dopo la rottura con Giulia Salemi e i pettegolezzi circa un presunto tradimento e una nuova fiamma, Francesco Monte è stato sommerso di cattiverie, critiche e persino minacce di morte. Ha risposto così una volta per tutte sui social.

francesco monte nuova fiamma dopo giulia salemi

Essere personaggi del mondo dello spettacolo espone inevitabilmente la propria vita al pubblico, si è costantemente sotto gli occhi di tutti, si hanno i riflettori puntati e questo vale nel bene e nel male. A volte, può essere particolarmente pesante avere a che fare con costanti commenti negativi, critiche, giudizi cattivi. Lo sa bene Francesco Monte, che negli ultimi giorni è stato vittima persino di minacce di morte.

Francesco Monte risponde agli haters

L’ex gieffino aveva proprio all’interno della Casa trovato l’amore: Giulia Salemi. Di recente proprio lei, però, aveva comunicato la fine della relazione. Da lì si sono susseguiti diversi pettegolezzi: secondo qualcuno c’era stato un tradimento da parte di Monte, secondo altri quest’ultimo aveva già rimpiazzato la Salemi con un’altra ragazza, conosciuta a Ibiza. E poi si era avanzata l’ipotesi di una non del tutto superata fine della storia con Cecilia Rodriguez, ex fidanzata di Francesco Monte (che lo aveva praticamente lasciato in diretta tv).

Stanco di tutte queste voci, il ragazzo ha espresso su Instagram il suo disappunto: “Odio, follie, mancanza di tatto, di rispetto, insensibilità, invadenza, cattiveria, minacce di morte: non vi vergognate?“.

Monte è apparso molto infastidito e ha spiegato che “Noi non siamo degli attori ma delle persone come voi, la differenza è che siamo più esposti”.

Qualcuno ha avuto anche da ridire sulla sua presenza nel mondo della tv, della moda, dello spettacolo, insinuando che tutto fosse dovuto più ai gossip e alle frequentazioni che ai meriti. A questi haters ha risposto: “Lavoro da 9 anni, per fortuna non devo dire grazie a nessuno“.