Home News Treviso, uomo muore nel tentativo di sedare una rissa

Treviso, uomo muore nel tentativo di sedare una rissa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:45

È successo a Tovena di Cison di Valmarino in provincia di Treviso. Fermati due giovani sospettati di aver procurato la morte dell’uomo

Treviso, uomo muore nel tentare di sedare una rissa
Treviso, uomo muore nel tentare di sedare una rissa

Per far del bene a volte ci si può rimettere la vita. È quanto successo nel trevigiano (precisamente a Tovena di Cison di Valmarino), dove un signore di 46 anni, Alessandro Sartor, ha perso la vita nel tentativo di sventare una rissa (di cui non si conoscono ancora le cause) tra due giovani di zona.

L’uomo vedendo i ragazzi che si stavano scontrando davanti a un bar (dove poi è passato il Giro d’Italia) si è messo in mezzo con il chiaro intento di fermali.

Treviso, la ricostruzione della rissa mortale

Un gesto nobile, ma che è risultato deleterio. Infatti, è stato pestato a sua volta. Secondo una prima ricostruzione sarebbe stato spinto e nella caduta avrebbe sbattuto la testa a terra. Inutili i tentativi di soccorso. Sartor (operaio di zona che dava una mano in maniera saltuaria il locale di fronte il quale si è verificata la triste vicenda) il è deceduto poco dopo in ospedale.

Doveva essere una giornata di festa per via della concomitanza con la corsa rosa ed invece si è trasformata in tragedia. Grazie alle testimonianze dei presenti si è riusciti a risalire ai presunti responsabili, ovvero due uomini residenti nelle vicinanze. Adesso sono accusati di omicidio preterintenzionale.