Home News Foggia: quattro ragazzi picchiano transgender. Due minorenni coinvolti

Foggia: quattro ragazzi picchiano transgender. Due minorenni coinvolti

Arrestati quattro giovani a Foggia. Aggredito violenemente un transgender, “colpevole” di non essersi prestato a sesso di gruppo

Foggia: quattro ragazzi picchiano transgender. Due minorenni coinvolti
Foggia: quattro ragazzi picchiano transgender. Due minorenni coinvolti

Una brutta storia quella successa in Puglia, nella fattispecie a Foggia.

Quattro ragazzi (un di 20 anni, uno di 21 e due minorenni) si sono resi protagonisti di un macabro gesto nei confronti di una persona transessuale.

I giovani hanno preteso del sesso di gruppo, ma al suo rifiuto, l’hanno riempito di calci e pugni fino a spaccargli un dente.

Gli agenti della squadra mobile hanno arrestato tutti i componenti della band, per cui è stata disposta la custodia cautelare da parte  del Gip del Tribunale foggiano e dal Gip del Tribunale per i Minorenni di Bari.

Le accuse sono di tentata rapina e di lesioni aggravate. I filmati del pestaggio delle telecamere di sicurezza sono così brutali che Procura di Foggia ne ha tassativamente vietato la divulgazione.

Da quanto emerso dalle indagini della polizia, non è la prima volta che i suddetti teppisti importunano e insultano questa persona.

Foggia fa seguito a Manduria

Nell’ultimo mese non è il primo caso di violenza registrato nel tacco d’Italia. Infatti circa tre settimane fa a Manduria in provincia di Taranto, era stato picchiato e ucciso Antonio Stano.

Anche in quel caso i protagonisti del pestaggio erano ragazzi piuttosto giovani e minorenni.