Home News Busta con proiettile a Chiara Appendino, Sindaco Torino in pericolo?

Busta con proiettile a Chiara Appendino, Sindaco Torino in pericolo?

Chiara Appendino, la busta minatoria è arrivata ieri presso gli uffici del comune 

Episodio spiacevolissimo per il sindaco di Torino Appendino. Nella giornata di ieri il primo cittadino del capoluogo piemontese, ha ricevuto una busta con all’interno un proiettile.

Non è la prima volta che la Appendino riceve delle minacce. Nei mesi scorsi infatti, aveva ricevuto una busta esplosiva negli uffici di piazza Palazzo della Città.

La busta sarà sottoposta alle indagini della polizia scientifica. L’unica cosa certa al momento è che all’interno oltre al proiettile non c’è nulla e non è presente nemmeno un’indicazione dell’eventuale mittente.

Chiara Appendino: “Continuerò a fare il mio lavoro con la massima determinazione”

Non tarda ad arrivare la replica del sindaco che tramite un post su Facebook, ha lanciato un messaggio forte e chiaro: “Continuerò a fare il mio lavoro con la massima determinazione, avanti con forza. Non è la prima volta, ma oggi per quanto mi riguarda la risposta è chiara. Questi tentativi di intimidazioni, mi spingono a fare ancora meglio il mio lavoro”.

Poi prosegue parlando della tutela che lo stato deve garantire in queste situazioni: “Bisogna essere vicini ai sindaci, a prescindere dall’appartenenza politica. Su questo però devo ammettere che lo stato sta facendo sentire la sua presenza”.

Chiara Appendino, la replica di Salvini: “Massima solidarietà”

Sulla vicenda si è espresso anche il ministro dell”Interno Matteo Salvini, il quale ha espresso la sua vicinanza alla Appendino: “Un altro vergognoso tentativo di intimidazione contro la sindaca di Torino Appendino. A lei va tutta la mia vicinanza e solidarietà umana e politica”.