Home News Terremoto L’Aquila, 6 aprile 2009: magnitudo, epicentro, Casa dello Studente

Terremoto L’Aquila, 6 aprile 2009: magnitudo, epicentro, Casa dello Studente

Terremoto L'Aquila
Terremoto L’Aquila

Terremoto L’Aquila, 6 aprile 2009: 309 vittime, oltre 1.600 feriti, oltre 10 miliardi di euro di danni stimati.

Al terribile terremoto è dedicata la fiction che debutterà su Rai 1 il prossimo 16 aprile, con Giorgio Tirabassi, Valentina Lodovini e Luca Barbareschi. Si intitola L’Aquila – Grandi speranze e racconta proprio la vita di due famiglie a distanza di un anno dal sisma, concentrate nel riprendere in mano le proprie vite e ricominciare.

Terremoto L’Aquila: magnitudo

La scossa principale, quella delle ore 3:32, ha avuto una magnitudo pari a 6,3.

Prima di questa c’era stata una sequenza sismica di lieve entità : una prima scossa di magnitudo 1,8 il 14 dicembre 2008, altre di magnitudo inferiore a 3 il 16 gennaio 2009 e poi ancora con intensità e frequenza crescenti fino al tragico evento principale.

Epicentro

Inizialmente, oltre alla zona dell’aquilano, è stata interessata come epicentro dell’attività anche la zona di Sulmona, colpita da alcune scosse precedenti quella principale.

Quest’ultima ha avuto epicentro in località Colle Miruci, a Roio, nella zona compresa tra le frazioni di Roio Colle, Genzano e Collefracido.

Casa dello Studente

Nel crollo della Casa dello Studente, dopo il terremoto del 6 aprile 2009, morirono otto ragazzi.

Nei confronti dei tecnici Pietro Centofanti, Berardino Pace e Tancredi Rossicone, che avevano curato nel 2000 la ristrutturazione dell’immobile, è stata emessa una condanna a quattro anni. Due anni e sei mesi, invece, per Pietro Sebastiani, presidente della Commissione di collaudo.