Home Televisione Stupro Catania 19enne americana: chi sono Roberto Mirabella, Salvatore Castrogiovanni e Agatino...

Stupro Catania 19enne americana: chi sono Roberto Mirabella, Salvatore Castrogiovanni e Agatino Spampinato?

stupro Catania
Quarto Grado

Stupro Catania: stasera a Quarto Grado (Rete 4) si parlerà anche della turista americana vittima di violenza.

La ragazza, appena diciottenne, denunciò l’accaduto il giorno successivo e subito furono identificati e arrestati tre ragazzi: Roberto Mirabella, Salvatore Castrogiovanni e Agatino Spampinato. Oggi il Tribunale del Riesame ha deciso che dovranno rimanere in carcere.

Stupro Catania

I fatti sono avvenuti la notte del 15 marzo sul lungomare di Camaro.

La battaglia tra accusa e difesa è ancora aperta: i ragazzi contestano la violenza, dichiarando che la 18enne era consenziente. Ma gli audio di lei, i messaggi e le testimonianze di alcune persone circa le condizioni della ragazza (visibilmente sotto l’effetto dell’alcol) indicano altro.

Oggi il Tribunale del riesame di Catania, presieduto da Sebastiano Mignemi, ha confermato l’ordinanza di custodia cautelare nei confronti dei tre giovani arrestati: Agatino Spampinato, Salvatore Castrogiovanni e Roberto Mirabella. I giudici dunque hanno respinto l’istanza avanzata dai loro legali, che avevano chiesto l’annullamento dell’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip. I tre restano in carcere.

Roberto Mirabella, Salvatore Castrogiovanni, Agatino Spampinato

Mirabella ha 20 anni, gli altri due appena 19. Sono apparentemente ragazzi come tanti altri, con vite normali: giovani, belli, muscolosi, attenti alla cura del corpo come emerge dalle loro foto su Facebook in cui si mostrano senza maglietta e in pose da bad boys.

Determinanti, nel loro riconoscimento, i video che la ragazza aveva girato nel locale del centro dove si erano conosciuti, la sera stessa dello stupro. Dopo la violenza i tre sono tornati in quello stesso pub per vantarsi di quanto fatto e uno di loro ha contattato la 19enne per rivedersi, senza mostrare alcun pentimento e senza rendersi minimamente conto della gravità di quanto commesso.

Stasera a Quarto Grado tutte le novità e gli approfondimenti sul caso.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Mancano pochi minuti, vi aspettiamo su rete4 per una nuova puntata di #quartogrado #quartograders #rete4 #mediaset

Un post condiviso da Quarto Grado (@quartogradotv) in data: