Home Eventi La pellicola d’Oro 2019: premiazioni il 3 maggio al Teatro Brancaccio

La pellicola d’Oro 2019: premiazioni il 3 maggio al Teatro Brancaccio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:15
CONDIVIDI
La Pellicola d'Oro 2019
La pellicola d’oro 2019

Concorso giunto alla sua IX edizione: i premi de La pellicola d’Oro 2019 verranno consegnati il 3 maggio.

Presso il Teatro Brancaccio di Roma accorreranno attori e personaggi del mondo del cinema. Quattordici le sezioni in concorso e altrettanti i premi da consegnare.

La Pellicola d’Oro 2019

La Pellicola d’Oro è un riconoscimento che ha come obiettivo rivalutare e nobilitare quelle figure professionali e quei mestieri che spesso non vengono adeguatamente valorizzati dal pubblico cinematografico. Si tende a pensare agli attori, ai registi, agli sceneggiatori, ma alla realizzazione di un film partecipano moltissime altre figure, sconosciute ai più.

Chi si occupa dei titoli di coda, il macchinista, la sarta di scena, gli Stuntman, gli addetti agli effetti speciali, i costruttori di scene: alcuni riconoscimenti de La Pellicola d’Oro sono stati pensati proprio per loro. Non mancheranno anche i premi speciali per esponenti del cinema, dello spettacolo e della cultura che si sono particolarmente distinti nella loro carriera.

Premiazioni

Venerdì 3 maggio alle ore 20.30 presso il Teatro Brancaccio (via Merulana, 244 a Roma), si terrà la cerimonia di premiazione della IX Edizione de La Pellicola d’Oro.

Il prestigioso premio cinematografico è promosso e organizzato dall’Associazione Culturale Articolo 9 Cultura & Spettacolo e dalla Sas Cinema, il cui Presidente è lo scenografo e regista Enzo De Camillis, ideatore del Premio.

Circa 100 i film in concorso quest’anno. Le votazioni per nominare le cinquine delle quattordici categorie in concorso saranno effettuate da una giuria costituita da 190 professionisti addetti ai lavori. Il 5 aprile le votazioni (iniziate lo scorso 4 marzo) si chiuderanno e ci saranno già, virtualmente, i nomi dei vincitori.

Tra quelli delle passate edizioni figurano: Ettore Scola, Manolo Bolognini, Giancarlo Giannini, Ugo Gregoretti, Terence Hill, Leo Gullotta, Marco Giallini, Maria Pia Calzone, Micaela Ramazzotti, Ennio Fantastichini, Stefano Accorsi, Barbara Bouchet.