Home News Corrado Mantoni: età, Carletto, morte, tomba, biografia, laureato

Corrado Mantoni: età, Carletto, morte, tomba, biografia, laureato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:05
CONDIVIDI
Corrado Mantoni: età, carletto, morte, tomba, biografia, laureato
Corrado Mantoni: età, carletto, morte, tomba, biografia, laureato

Corrado Mantoni: a che età è avvenuta la sua morte, dov’è la sua tomba, laureato o no? Ecco una breve biografia del noto conduttore ed autore televisivo di Roma. E’ considerato uno dei padri fondatori della televisione italiana del suo tempo: la sua figura è accostata a quella dei grandi, come Mike Bongiorno e Raimondo Vianello.

Corrado Mantoni: Biografia, età, morte, Berlusconi

Nato a Roma il 2 agosto 1924, la morte di Corrado Mantoni è avvenuta l’8 giugno 1999, con la sua tomba che è situata proprio nella capitale d’Italia. Il decesso è avvenuto per una displasia broncopolmonare.

Dopo aver frequentato il liceo classico Mamiani di Roma, si iscrisse subito alla facoltà di Giurisprudenza che, tuttavia, non portò mai a termine: le sue qualità e le aspirazioni personali, infatti, lo portarono a stare sul palco, a fare tutt’altro nella sua vita. Corrado non è quindi laureato.

I suoi esordi furono in radio, precisamente nella radio americana in Italia, la PWB. Grazie alla sua ottima pronuncia, con il nome d’arte “Corrado” decise di intraprendere anche la carriera di attore e doppiatore, che andò a gonfie vele a cavallo tra gli anni ’60 e ’70.

Di Corrado Mantoni, insieme a Carletto, un bambino di soli 4 anni, si ricordano i suoi sketch comici a “Fantastico“, ma anche le sue condizioni del Festival di Sanremo, di Canzonissima e di molti altri programmi di successo.

Conduttore, autore, doppiatore ed attore molto noto della tv italiana, vanta anche amicizie illustri: Corrado Mantoni e Silvio Berlusconi, infatti, sono sempre stati molto amici, a tal punto che il primo, dopo 23 anni di convivenza, decise di sposare sua moglie Marina Donato. Al suo matrimonio l’ex Premier era presente. Da questa amicizia di lunga data nacque anche un sodalizio lavorativo, con il passaggio alle reti Mediaset.

Insomma, Corrado Mantoni è stato uno dei grandi della tv e la sua figura non verrà mai dimenticata.