Home Senza categoria Valeria Fabrizi: carriera, amicizia con Walter Chiari, morte del marito, malattia

Valeria Fabrizi: carriera, amicizia con Walter Chiari, morte del marito, malattia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:08
CONDIVIDI
Valeria Fabrizi
Valeria Fabrizi è Suor Costanza

Teatro, cinema e televisione: Valeria Fabrizi ha dedicato alla recitazione tutta la sua vita.

L’attrice, amatissima dal pubblico, vanta una carriera iniziata giovanissima. Ha lavorato con grandi registi e importanti attori, ma non sono mancati i dispiaceri nella sua vita: la tragica scomparsa prematura del marito, la perdita di un figlio e una grave malattia contro cui ha dovuto combattere.

Valeria Fabrizi: film

La sua bellezza non passa inosservata: giovanissima Valeria Fabrizi esordisce nel mondo dello spettacolo con i fotoromanzi e nel 1957 partecipa al concorso Miss Universo, dove si classifica quarta.

Tra gli anni Cinquanta e gli anni Settanta la sua presenza al cinema è imponente: ben 50 film! In quegli anni è impegnata anche a teatro, dopo di che comincia a lavorare in televisione, inizialmente accanto al marito Tata Giacobetti (sposato nel 1964). Nel 1976 posa per l’edizione italiana della rivista Playboy.

Dagli anni novanta è in diverse fiction di successo: Linda e il brigadiere, Sei forte maestro, fino alle più recenti Un posto al sole, Tutti per Bruno, Un matrimonio. Dal 2011 è nel cast della fortunata fiction Rai Che Dio ci aiuti, in cui interpreta il suolo di Suor Costanza, spalla di Suor Angela (Elena Sofia Ricci).

Gli uomini della sua vita: il marito Tata Giacobetti e Walter Chiari

L’attrice è stata sposata con Tata Giacobetti (uno dei componenti del Quartetto Cetra) dal 1964 al 1988. L’uomo venne a mancare poco prima del loro 25esimo anniversario di matrimonio, in seguito ad un infarto miocardico acuto. Un dolore atroce, quello della perdita del marito, che le ha lasciato un vuoto incolmabile. Dal loro amore è nata la figlia Giorgia, ma la Fabrizi ha in passato perso un figlio di appena tre mesi.

Un altro uomo importante nella vita dell’attrice è stato Walter Chari: i due a Verona erano vicini di casa, ci fu un flirt giovanile seguito da una profonda amicizia, andata avanti fino alla scomparsa di Chiari, avvenuta nel 1991.

La malattia

L’attrice oggi 82enne, ha più volte dichiarato di aver dovuto fare i conti con una grave malattia, che l’ha anche costretta a dover subire un delicato intervento. Nonostante questo ha continuato a lavorare sul set di Che Dio ci aiuti.

L’ottimismo che la contraddistingue, l’aiuto della figlia e la fede sono stati la sua terapia contro il tumore.