Home News Momenti di trascurabile felicità, la fiaba palermitana di Pif: trailer e cast

Momenti di trascurabile felicità, la fiaba palermitana di Pif: trailer e cast

CONDIVIDI
Momenti di Trascurabile felicità

Momenti di trascurabile felicitàal cinema dal 14 marzo 2019 è l’ultima fatica di Pif, oggi ospite da Mara VenierDomenica In proprio per parlare della sua nuova pellicola.

Momenti di trascurabile felicità, la fiaba palermitana di Pif

Il film di Pif è un adattamento cinematografico dell’omonio romanzo di Francesco Piccolo e del suo sequel Momenti di trascurabile infelicità, usciti rispettivamente nel 2010 e nel 2015. Lo scrittore ha partecipato anche alla stesura del della sceneggiatura insieme al regista Daniele Lucchetti. Quest’ultimo ha avuto una scuola di cinema eccezionale: per anni, infatti, è stato l’aiuto regista di Nanni Moretti.

Trama

Piccolimi momenti di felicità è una commedia fiabesca dai tratti amari, che comincia proprio con la morte del protagonista Paolo, investito da un camion ad un incrocio. Una manciata di secondi che gli cambieranno l’esistenza per sempre. Una volta in cielo si ritroverà nell’anticamera del Paradiso, che ha tutte le fattezze di un ufficio postale. Qui un funzionario angelico (Renato Carpentieri) si rende conto di aver commesso un errore e concede a Paolo di tornare sulla Terra per 1 ora e 32 minuti.

Il film dà spazio anche l’amore, verrà infatti raccontata la storia tra Paolo e Agata, interpretata mafgistralmente da Federica Caiozzo, in arte Thony. Una donna solida che non scende mai nel drammatismo, capace di amare senza condizioni.

Basteranno 92 minuti per decifrare una vita intera e dare le risposte a tutte  quelle domande, banali e non, che attanagliano la vita di tutti noi? Risolvere il risolvibile e capire cosa sono le cose che contano davvero, dando loro finalmente l’importanza che meritano. Questa è la sfida che si propone il film, che cerca di condensare in un’unica pellicola i due romanzi di Francesco Piccolo. A fare da sfondo una Palermo del tutto nuova, lontana dagli stereotipi che sempre la seguono.

Trailer