Home Stasera in TV Stasera in tv, prima serata: film, programmi e show

Stasera in tv, prima serata: film, programmi e show

CONDIVIDI
Stasera in tv
Stasera in tv

Serie tv, show, approfondimenti, film: ecco la programmazione di giovedì 14 marzo.

Suor Angela di Che Dio ci aiuti 5, Vin Diesel nel panni di Dom Toretto e una bellissima Audrey Tautou nel ruolo di Coco Chanel: questi sono solo alcuni dei protagonisti delle prime serate tv di stasera, giovedì 14 marzo.

Stasera in tv, film prima serata: la programmazione Rai

  1. Rai 1, Che Dio ci aiuti 5, ore 21.25: Suor Angela torna a far sorridere con le sue disavventure. Il personaggio, interpretato da Elena Sofia Ricci, è entrato nel cuore di tutti per la sua simpatia e spontaneità. Cosa combinerà negli episodi in onda stasera?
  2. Rai 3, Captain Fantastic, ore 21.10: Ben e la moglie hanno scelto di crescere i propri figli nel cuore di una foresta del Nord America, senza alcun contatto con la società, la tecnologia e la civiltà moderna. L’utopia si scontrerà con la tragedia.

La programmazione Mediaset

  1. Canale 5, Chi vuol essere milionario, ore 21.20: torna il quiz più amato dagli italiani, la scalata verso il famigerato Milione in compagnia di Gerry Scotti.
  2. Italia 1, Fast&Furious 6, ore 21.25: film d’azione del 2014, per la regia di Justin Lin. Nel cast il compianto Paul Walker e Vin Diesel.
  3. Rete 4, Dritto e rovescio, ore 21.25: Paolo Del Debbio conduce l’approfondimento giornalistico di Rete 4, prodotto da Videonews e dedicato all’attualità, alla politica e all’economia del Paese.

Tutti gli altri canali

Nella prima serata di giovedì 14 marzo non mancano gli approfondimenti e le inchieste.

Popolo Sovrano con i suoi reportage di attualità su Rai 2 e Piazzapulita su La 7, condotto da Corrado Formigli.

Su Nove, invece, Sirene, che racconta i casi di cronaca più drammatici e sconvolgenti degli ultimi anni, visti attraverso l’occhio di chi ha condotto le indagini. La puntata di questa sera sarà dedicata al caso del piccolo Loris Stival. Il piccolo fu ucciso il 29 novembre 2014: la storia ebbe notevole risonanza mediatica, perché sin da subito le indagini si concentrarono sull’ambito familiare, in particolare la madre. In effetti la donna è sempre stata l’unica indagata per l’omicidio, benché si sia sempre proclamata innocente. Il 17 ottobre 2016, al termine del processo con rito abbreviato, Veronica Panarello è stata condannata a 30 anni di reclusione, condanna confermata due anni più tardi in Cassazione.

Programmazione stasera in tv