Home News Al Bano terrorista, la confessione a Live Non è la D’urso

Al Bano terrorista, la confessione a Live Non è la D’urso

CONDIVIDI
Al Bano terrorista, la confessione a Live Non è la D’urso

 

Al Bano terrorista, la confessione a Live Non è la D’urso

Al Bano terrorista è la notizia che più ha fatto ridere questa settimana. Lo stesso cantante scherza con Barbara D’Urso dicendo “attenzione che sono un terrorista”. Il cantante di Cellino San Marco è stato infatti inserito tra i 147 indesiderati dell’Ucraina. Il motivo? La presunta posizione filorussa del cantante, molto vicino alla Russia e a Putin.

Al Bano non ha di certo apprezzato questa presa di posizione, tanto da dichiarare: “Non ho mai detto mezza parola contro l’Ucraina. Mi aspetto delle scuse”. Da sempre si considera un uomo di pace e questa accusa proprio non gli va giù. Non si speiga quindi da dove nascano queste accuse. Il cantante ha solo espresso una sua personale opinione sul presidente Putin, incontrato per la prima volta nel 1986 quando ancora era capo del Kgb. Successivamente si è esibito tre volte davanti all’uomo, senza avere mai contatti troppo intimi con lui.