Home News Walter Veltroni, Domenica In: film, regista, C’è tempo

Walter Veltroni, Domenica In: film, regista, C’è tempo

Walter Veltroni, Domenica In: film, regista, C’è tempo

Walter Veltroni, l’ex leader del Partito Democratico, si è reinventanto regista e a Domenica In presenta insieme a Mara Venier “C’è tempo”, un film con Stefano Fresi.

Walter Veltroni, Domenica In: film, regista

Due volte sindaco di Roma ed ex segretario del PD, Walter Veltroni negli ultimi anni ha rinnovato il suo curriculum e ha intrapreso una parallela carriera da regista. Nelle sale è da poco uscito il suo ultimo lavoro C’è tempo, ma non si tratta per il regista di un lavoro singolo. Gian nel 2004 aveva preso posto dietro la macchina da presa per girare Quando cìera Berlinguer. Sempre in qualità di regista ha filmato: Indizi di felicità e I bambini sanno.

C’è tempo

Nel cast del film di Walter Veltroni, C’è tempo, troviamo il cantante e attore romano Stefano Fresi, già visto in Romanzo Criminale e più recenmente nelle vesti di coprotagonista in La befana vien di notte. Con lui nel film anche la cantautrice Simona Molinari, che ha firmato anche una delle canzoni della colonna sonora, Pensami. Nel film fa il suo debutto il giovane Giovanni Fusco.

Curiosità su Veltroni

Il padre di Walter Veltroni è un ex radiocronista che è poi riuscito ad avanzare di carriera fino a diventare dirigente Rai. La passione della radio è di famiglia, l’ex sindaco di Roma infatti è un appassionao di musica e in particolare ama i Beatles. Tra le sue passioni rientrano poi lo sport, in particolar modo il bascket, e ovviamente il cinema. Fu proprio lui a istituire la Festa del Cinema di Roma.

Politica

Da giovanissimo è entrato a far parte della Federazione Giovanile Comunista Italiana e ne è diventato poi il segretario. Nel 1976 è consigliere comunale a Roma e nel 1987 ottiene la sua prima elezione in Parlamento. Si unisce a Prodi quando nasce l’Ulivo, poi Partito Democratico. Walter Veltroni sarà sindaco di Roma per ben due volte: una nel 2001 e l’altra nel 2006.