Home News Morto Pino Caruso: il comico siciliano ci lascia a 84 anni dopo...

Morto Pino Caruso: il comico siciliano ci lascia a 84 anni dopo una lunga malattia

CONDIVIDI

 

Morto Pino Caruso: il comico siciliano ci lascia a 84 anni dopo una lunga malattia

Morto Pino Caruso: il comico siciliano ci lascia a 84 anni dopo una lunga malattia

Morto Pino Caruso, attore siciliano dall’incredibile bravura. Si è spento a Roma all’età di 84 anni, ma ha sempre tenuto la sua città natale, Palermo, nel cuore. Proprio li aveva rilanciato, tra il il’95  eil ’97, le attività culturali.

L’attore era malato da tempo ma la moglie racconta che “Se ne è andato sereno”. I funerali si terranno domani nella Capitale. Pino Caruso è stato per anni insieme  a Franco FranchiCiccio IngrassiaLando Buzzanca simbolo della siciliniatà in televisione. A dargli l’ultimo addio anche il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando ha così commentanto la morte dell’artista: “Perdiamo un cittadino straordinario, un uomo, un artista che ha contribuito alla rinascita dela città, con la sua sagacia, la sua ironia e la sua cultura”.

Maschera siciliana

Un maestro a teatro, simbolo di una comicità mai volgare e sempre puntuale. Lando Buzzanca che con lui ha lavorato sia al cinema che in teatro lo ricorda così “Stavamo bene insieme , era da un anno che non ci vedevamo. –poi sulla malattia- Avevo intuito che non stava bene dal suo rientro a Palermo”.

Anche Lollo Franco ricorda l’amico e  collega “Era un autodidatta come ha sempre ricordato. Quando ci ritrovavamo in camerino c’era sempre un clima gioioso. Avrebbe meritato di più” afferma il collega.

Televisione

Non solo teatro, ma anche cinema e televisione, dove Pino Caruso è stato tra i primi a leggittimare il dialetto siciliano. Tra varietà e programmi tv è stato un simbolo della televisione italiana degli anni Settanta. Tra piccolo e grande schermo ha all’attivo più di 30 film, senza mai rinunciare agli impegni teatrali. Negli ultimi anni si erano poi dedicato alla carriera di scrittore, già iniziata nel 1969.