Home News Video aggressione Patrizia Bonetti, ecco tutte le immagini

Video aggressione Patrizia Bonetti, ecco tutte le immagini

Video aggressione Patrizia Bonetti, ecco tutte le immagini

Il video dell’aggressione Patrizia Bonetti è stata aggredita a Milano da tre donne armate di casco verrà trasmesso in diretta a Pomeriggio 5. La ragazza si trovava a Milano ed’era appena uscita da un cinema in compagnia dell’amica Aida Yespica, che ha subito preso in mano il cellulare per immortalare le donne, di cui ancora non si conoscono ancora le generalità. In diretta Barbara D’Urso mostrerà le immagini inedite, chissà se qualcuno tra il pubblico del seguitissimo programma di Canale 5 riuscirà a riconoscere una delle tre donne.

Restano da capire poi i motivi dietro l’aggressione a Patrizia Bonetti, la ragazza nota sopratutto per i suoi ex famosi e la sua partecipazione al Grande Fratello

Domenica Live

Barbara D’Urso non ha potuto dedicare all’aggressione di Patrizia tutta l’attenzione, così ha rassicurato il pubblico di Pomriggio 5 che tornerà ad occuparsi della vicenda domenica. Sia la Bonetti che Aida Yespica saranno ospiti della conduttrice a Domenica Live, il talk televisivo in onda a partire dalle 17:30. Durante la trasmissione verranno mostrate le forte immagini e le due sfortunate protagoniste racconteranno le sensazioni di quel momento di paura. La speranza è che tra il pubblico del talk qualcuno riesca ad identificare le tre donne, le cui identità sono ancora sconosciute.

Le condizioni di Patrizia

L’aggressione ai danni di Patrizia Bonetti è stata resa nota dal magazine di Fabrizio Corona. Pare che la ragazza nonostante la minoranza numerica, tre contro una, ha tentanto di difendersi con tutte le sue forze. Purtroppo anche il suo tentativo di fuga è stato vano e ha subito numerosi colpi di casco. Quando le autorità compententi hanno raggiunto il cinema milanese le tre donne avevano già lasciato il luogo del reato. Patrizia è stata immediatamente condotta in ospedale dove è stata poi ricoverata. Domenica ne sapremo sicuramente di più in merito alle sue condizioni di salute.