Home News Rigopiano: muore Falco, il cane che salvò tre bambini

Rigopiano: muore Falco, il cane che salvò tre bambini

Falco il cane eroe
Spesso, quando accadono tragedie di grande portata, sono proprio i nostri amici a quattro zampe ad aiutare l’uomo a rimettere tutto in piedi. Anche in Abruzzo, quando la valanga travolse l’hotel di Rigopiano, intervenne Falco, il pastore tedesco eroe che salvò tre bambini rimasti sepolti nella neve. Falco è morto e ha lasciato un grosso vuoto nella squadra dei vigili del fuoco.

Rigopiano: muore Falco il cane eroe

Solamente un anno dopo aver salvato Ludovica, Edoardo e Samuel, Falco si è ammalto. Il cane ha riscontrato una mielopatia degenerativa che purtroppo non l’ha risparmiato e nel tempo, peggiorando, lo aveva lasciato senza l’uso delle zampe posteriori. Su Facebook, Fabrizio Cataudella – vigile del fuoco e padrone dell’animale – ha annunciato la morte di Falco. Le parole del vigile del fuoco sono un pugno allo stomaco per chi ama gli animali e sa cosa vuol dire perdere il proprio amico peloso. “Guardarti venirmi incontro, festoso come sempre, ma percepire giorno per giorno il tuo peggioramento ed essere impotente è stato straziante.” così, Cataudella, ha voluto ricordare Falco.

La decisione più dura che mai

Fabrizio Cataudella ha visto il suo amico e fedele compagno peggiorare giorno dopo giorno a causa della sua malattia, nonostante fosse un cane energico e di grande prestanza, ad un certo punto era stato notevolmente piegato dalla sindrome di cui era affetto e il suo padrone ha dovuto prendere per lui la decisione più triste e dura che ci sia. Così si è fatto coraggio e ha deciso di far addormentare per sempre il cane che dopo 9 anni di onorato servizio meritava una fine dignitosa. Il padrone ricorda con commozione tutti i momenti passati insieme a Falco, ma ad un certo punto si ferma perché il dolore di questo ricordo è troppo forte e non gli permette di andare avanti.