Home Televisione Valeria Fabrizi Che Dio ci aiuti 5: età, figli, tumore

Valeria Fabrizi Che Dio ci aiuti 5: età, figli, tumore

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:17
CONDIVIDI

Torna stasera Che Dio ci aiuti 5 in compagnia di Valeria Fabrizi che interpreta la buffa Suor Costanza, spalla di Suor Angela, interpretata da Elena Sofia Ricci. La fiction è arrivata alla quinta stagione e questa sera giovedì 28 febbraio andrà in onda la settimana puntata con tanti colpi di scena e novità.

Valeria Fabrizi Che Dio ci aiuti 5: età, figli, tumore

Valeria Fabrizi è una delle colonne portanti della nota e seguitissima fiction di Rai1, Che Dio ci aiuti, assieme ad Elena Sofia Ricci. Il suo personaggio, quello di Suor Costanza, è un ritratto di donna che sebbene si presenti dall’aspetto burbero e intransigente, in realtà nasconde un lato tenero e permissivo, che la rende buffa. Valeria Fabrizi ha alle spalle una lunga carriera, costellata di successi televisivi e su grande schermo, collezionando tante esperienze anche extra televisive come partecipazioni a concorsi di bellezza, essendo dotata di una bellezza fuori dal normale. Il debutto infatti arriva proprio grazie ai fotoromanzi, che le permettono di guadagnare i primi soldi, e di farsi conoscere dal grande pubblico. Valeria ha partecipato a moltissimi film e spettacoli teatrali spaziando a livello di genere. Il suo ultimo lavoro è l’amata Fiction Che Dio ci aiuti, dalla quale si era staccata per qualche tempo per poi fare ritorno in questa quinta stagione per la felicità di tanti spettatori.

Vita privata

L’attrice era molto amica di Walter Chiari, e al momento della sua morte soffrì moltissimo per questa scomparsa. Alti e bassi nella vita di Valeria Fabrizi si sono alternati a fasi più rosee, ma i dolori restano indelebili soprattutto con molta esperienza alle spalle, e tanta vita vissuta, 82 anni per l’esattezza. Valeria ha dichiarato che l’assenza dalle scene di Che Dio ci aiuti, è stata necessaria a causa di una malattia con cui sta combattendo da qualche tempo, e che ha implicato un’operazione. Ci auguriamo che questa battaglia venga vinta da Valeria, e che il cielo torni sereno come nel convento di Suor Costanza.