Home News WILLEM DAFOE Oscar miglior attore 2019: Van Gogh Sulla soglia dell’eternità vincerà?

WILLEM DAFOE Oscar miglior attore 2019: Van Gogh Sulla soglia dell’eternità vincerà?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:32
CONDIVIDI
Willem Dafoe

William James “Willem” Dafoe è un noto attore americano candidato come Miglior attore protagonista nella notte degli Oscar 2019. La nomination arriva per la brillante e fedelissima interpretazione di Vincent Van Gogh nel suo ultimo film Van Gogh – Sulla soglia dell’eternità.

Willem Dafoe Oscar 2019

La nomination come Miglior attore protagonista quest’anno non gliela leva nessuno; Willem Dafoe è riuscito nell’intento di mostrare la parte più vera e tormentata del Genio, quella che spesso non viene notata da nessuno perché degli artisti si notano solamente i prodotti e non il disagio ed il dolore che talvolta si cela dietro ad essi. Dafoe ha avuto il compito di rappresentare il dietro le quinte della vita di uno dei mostri sacri dell’arte pittorica e la sua interpretazione ha convinto tutti. Il film, data la sua importanza e la sua senilità, è stata anche una visione consigliata alle classi.

La carriera

L’inizio della sua carriera risale agli anni 80, grazie alla partecipazione in diversi film raggiunge la fama mondiale, in particolare grazie al personaggio Elias Grodin in Platoon; questo gli ha permesso la sua prima candidatura agli Oscar. Fra i suoi ruoli più importanti viene ricordato spesso Alan Ward nel film Mississipi Burning – Le radici dell’odio, Gesù in L’ultima tentazione di Cristo e Goblin nel film Spider-Man di Raimi. Willem Dafoe ha anche ricevuto una seconda ed una terza candidatura al Premio Oscar come Miglior attore non protagonista per i film L’ombra del vampiro e Un sogno chiamato Florida. La sua performance di Vincent Van Gogh ha convinto tutti, tanto da fargli vincere la Coppia Volpi alla mostra del cinema di Venezia proprio come premio per la miglior interpretazione maschile.