Home News SPIKE LEE, Oscar migliore regia 2019: Blackkklansman, Jordan, Netflix

SPIKE LEE, Oscar migliore regia 2019: Blackkklansman, Jordan, Netflix

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:00
CONDIVIDI
Spike Lee, Oscar 2019: Blackkklansman, Jordan, Netflix

Gli occhiali più grani della faccia, la sua statura minuta e le immancabili Jordan, visto così Spike Lee non sembrerebbe uno dei migliori registi del momento, irriverente e visionario. Eppure. Intanto di scoprire l’outfit fuori dal comune che indosserà il 24 febbraio alla premiazione degli Oscar 2019, scopriamone di più su di lui.

Spike Lee, Oscar 2019: Blackkklansman

Spike Lee sta facendo incetta di premi e nomination con il suo capolavoro ultimo Blackkklansman. Cannes 2018 ha vinto il Grand Prix della giuria e agli Oscar 2019 ha ricevuto ben 6 nomination. Un film dai temi duri, che racconta una storia all balck e si mostra in tutta la sua irriverenza nel finale: quando le strisce della bandiera americana diventano bianche e nere.

Lee in Blackkklansman racconta la storia del primo poliziotto nero che è riuscito a infiltrarsi nel Ku Klux Klan, il violento gruppo razzista di estrema destra. Siamo nell’America degli anni’70 e un poliziotto nero stanco del razzismo che lo circonda intraprende una corrispondenza telefonica con alcuni membri del kaln, fingendosi uno di loro. Quando gli alti capi decidono di sfruttare la cosa per infiltrarsi nel gruppo un collega bianco si sostituisce al poliziotto nero: uno parlava al telefono e l’altro entrava nel kkk.

Una pellicola degna dei fratelli Cohen, raccontata attraverso lo humor e il ritmo di Spike Lee.

Il regista

Al momento Spike Lee è candidato all’Osca con la pellicola tratta dal romanzo autobiografico di Ron Stallworth, un film che tratta del razzismo sottolineando ancora una volta la tendenza del regista ad occuparsi di temi forti dal carattere politico e sociale. La carriera di Spike parte negli anni Ottanta e arriva fino ai giorni nostri, issandolo nell’Olimpo dei grandi di Hollywood e non solo. Nel 2016 riceve l’Oscar alla Carriera. 

In uscita su Netflix il suo ultimo progetto: Da 5 Bloods: la storia di un gruppo di reduci di guerra che torna sui suoi passi nell’estremo tentativo di recuperare la’umanità perduta in battaglia.