Home News GREEN BOOK, Oscar miglior film 2019: Trama, cast, recensione e trailer

GREEN BOOK, Oscar miglior film 2019: Trama, cast, recensione e trailer

CONDIVIDI
Gren Book, Oscar 2019 Trama, cast, recensione

Green Book per la regia di Peter Farrelly è tra gli otto film in corsa per il Premi Oscar nella categoria Miglior Film. Il 24 febrbaio 2019 si terrà al Dorlby Theatre di Los Angeles la premiazione della 91esima edizione degli Academy Awards.

Gren Book, Oscar 2019, Cast

Green Book ha fatto incetta di candidadure agli Oscarn 2019, portandosi a casa ben cinque nomination: Miglior FilmMiglior Attore ProtagonistaViggo MortensenMiglior Attore Non Protagonista Mahershala AliMiglior Sceneggiatura Originale Nick VallelongaBrian Currie Peter Farelly e infinte Miglior Montaggio Patrick J. Don Vito.

L’intero film è retto dal pathos e dall’alchimia createsi tra a Viggo Mortensen e Mahershala Ali, tanto che non stupisce che abbiano entrambi portato a casa la nomination per i loro ruolo di Tony Lip e Don Shirley. Mortensen è ormai un attore affermato nel panorama hollywoodiano e non è nuovo all’Academy, nel corso della sua carriera ha ricevuto ben quattro candidature. Ali non ha certamente bisogno di presentazioni quando si parla del premio cinematografico più famoso al mondo: l’attore infatti, si è portato a casa la sua prima statuetta per la sua interpretazione in Moonlight, che gli è valsa l’Oscar come Miglior Attore Non protagonista.

Trama

Il film pone il suo sguardo sul passato americano, nello specifico negli anni Sessanta quando il paese era pervaso dal razzismo e dalla discriminazioneTony Lip, un italo americano nato nel Bronx, dopo aver perso il suo lavoro come buttafuori si ritrova a lavorare come autista a Don Shirley, un pianista di colore. Il musicista di fama mondiale è impegnato in un tour che lo porta da Manhattan a Deep South.

A Tony Lip spetta l’arduo compito di guidarlo lungo la traversata, affidandosi però al The Green Bookovvero una guida che indica le strutture lungo il percorso che accettano come ospiti gli afroamericani. Un viaggio in auto che si trasforma in un percorso che attraversa le differenze umane. La pellicola è ispirata alla vera storia di Frank Anthony Vallelonga.

Recensione e Trailer

A convincere di Green Book è sicuramente la magistrale interpretazione di Viggo Mortensen e Mahershala Ali: il primo dona una brillante interpretazione di un italo americano mentre Ali convince tutti nei panni di un dandy di colore. Proprio nell’incontro tra i due personaggi si cela la vera essenza del film. La sceneggiatura è meravigliosa e non c’è traccia nel film della comicità che ha caratterizzato i lavori dei fratelli Farrelly.

Green Book convince pubblico e critica, riuscendo a raccontare una storia di razzismo e discriminazione senza mai scadere nel paternalistico. Il male è rappresentato nella sua banalità e questa è forse la forza più grande del film.