Home News Emma Marrone, C’è posta per te: Fidanzato, mondiale, insultata

Emma Marrone, C’è posta per te: Fidanzato, mondiale, insultata

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:13
CONDIVIDI
Emma Marrone, C’è posta per te: Fidanzato, mondiali, insultata

Emma Marrone sarà ospite di C’è Posta per Te il programma condotto da Maria De Filippi e in onda su Canale 5 tutti i sabato sera in prima serata. Una delle cantanti più amate del momento e nata proprio in uno dei programmi della De Filippi Amici.

Emma Marrone, C’è posta per te: Fidanzato

Emma Marrone è single ma questo sembra non pesarle, sul suo profilo Instagram risponde in maniera simpatica ai fan che le chiedono se ha il fidanzato. “Il mio fidanzato è un principe meraviglioso, in sella a una cavallo bianco che però non ha il gps. Si è per questo perso un po’ per strada– scherza la salentina- Prima o poi capirà che il cavallo non è una buona idea e noleggerà una macchina dotata di Tom Tom così da poter arrivare da me, che nell’attesa sarò diventata vecchia e decrepita. Ma vivremo felici e contenti”. Insomma, nessun amore in vista per Emma, ma in compenso il lavoro va alla grande.

Mondiale

Mondiale è il singolo di Emma Marrone uscito il 2 novembre 2018, una ballata emozionante e potente che la cantante considera “una canzone d’amore 3.0, figlia dei nostri giorni”, scritta da Matteo Mobrici e Federico Nardelli“Romantica e struggente come me”, questa la considerazione di Emma sul singolo. In partenza dal 15 febbraio 2019 il tour Essere qui, che la riporterà sul palco dell’Exit, il suo personale club musicale. Il videoclip è stato girato dal duo Antonio Usbergo Niccolò Celaia, i YouNuts, e mostra la cantante nella sua vita reale completamente senza filtri.

Insultata

Emma Marrone è stata al centro della polemica dopo il suo grido “Aprite i porti” dal PalaSele di Eboli, a risponderle anche il consigliere comunale di Amelia Massimiliano Galli, della Lega, che ha scritto su facebook: “Apri le tue cosce e fatti pagare per esempio”. Emma evita di accendere la polemica ma risponde dal PalaPrometeo di Ancona: “Grazie al vostro calore riesco a superare questo momento brutto” a metà della sua scaletta le si spezza la voce e prende nuovamente parola “Non voglio attaccare nessuno. Continuerò a fare quello che ho sempre fatto, utilizzerò il mio palco per parlare e combattere di ogni forma di omofobia, violenza, razzismo, amore e accoglienza.”.