Home News Visite mediche poco professionali, Moreno Morello a Striscia la rivelazione clamorosa…

Visite mediche poco professionali, Moreno Morello a Striscia la rivelazione clamorosa…

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:06
CONDIVIDI
Visite mediche poco professionali, Moreno Morello a Striscia la rivelazione clamorosa…

A Striscia la Notizia si torna a parlare di malasanità, in particolar modo di visite mediche poco professionale. Un’argomento non nuovo agli affezionati del tg satirico, in onda dal lunedì al sabato su Canale 5. Il servizio in onda questa sera, 19 febbraio 2019, è firmato dall’inviato Moreno Morello.

Visite mediche poco professionali, Moreno Morello a Striscia la rivelazione clamorosa…

La campagna di Striscia la notizia contro la malasanità continua incessantemente, sul sito del tg satirico i video che trattano questo argomento arrivano fino al 2008 e questa sera se ne tornerà a parlare. Moreno Morello infatti parlerà di visite mediche poco professionali, già ieri sera al tg satirico era stato affrontato il problema delle visite medico-agonistiche fatte con estrema superficialità.

Visite sportive

Nella puntata andata in onda ieri  Morello ha portato alla luce alcune irregolarità rintracciate in cinque diversi studi medici del napoletano. Parlando dei dieci casi da loro provati l’inviato di Striscia ha ammesso che ha nessuno è stato mai chiesto un documento di identità, fatto di per sé già gravissimo. In alcuni casi è mancato l’esame della pressione, in altri la spirometria e in cinque casi su dieci non è stato eseguito alcun elettrocardiogramma a riposo. Fatto ancor più grave in nessuno degli studi medici testati è stato richiesto l’esame delle urine, indispensabile per riscontrare alcune patologie. A completare il quadro sol una ricevuta su dieci richieste è stata consegnata ai complici di Striscia.Ovviamente se le società sportive dovessero fare delle ricerche gli atleti risulterebbero a posto.

Per scoprire quale magagna medica ha scoperto questa sera Moreno Morello non ci resta che attendere la messa in onda del servizio, che come promette il promo farà delle rivelazioni sconvolgenti in merito alla mancanza di professionalità nel corso di visite mediche.