Home News Genova: Donna cede figlia minore al suo patrigno che ne abusa, arrestati...

Genova: Donna cede figlia minore al suo patrigno che ne abusa, arrestati entrambi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:29

Una donna ed il suo compagno avrebbero somministrato alla figlia di lei, giovane diciassettenne, delle benzodiazepine – una sostanza psicoattiva comunemente conosciuta come “droga dello stupro”.

Genova: Donna cede la figlia minore al suo patrigno

La donna, 39 anni, è stata arrestata immediatamente appresa la notizia insieme al suo compagno, di anni 38. La madre della giovane minorenne ha drogato sua figlia e si è accertata che non avesse più contezza di sé per cederla al suo uomo, che l’ha violentata ripetutamente. La coppia è stata arrestata con la grave accusa di violenza di gruppo, oltretutto ai danni di una minore. La denuncia è arrivata direttamente dalla ragazzina. Sul cellulare della stessa gli inquirenti hanno trovato diversi messaggi in cui il compagno di sua madre la minacciava e le diceva che meritava il carcere per averli denunciati.

Le indagini

Le indagini si sono basate soprattutto sul racconto della stessa ragazza che ha raccontato di esser stata portata ad una festa da sua madre ed il suo compagno. Lì i due le avrebbero somministrato delle benzodiazepine, comunemente conosciuto come l’inibitore per eccellenza usato soprattutto ai danni delle donne. Una volta che la droga era ormai in circolo e stava dando i suoi effetti, la giovane ha subito gli abusi proprio sotto gli occhi di sua madre. Successivamente, forse date le basse quantità di somministrazione, la ragazza è rivenuta e ha tentato di reagire, ma sarebbe stata proprio sua madre a farle capire che non doveva assolutamente ribellarsi. La donna inoltre ha altri due figli, repentinamente allontanati da casa e affidati agli assistenti sociali.