Home News Morgan Sanremo 2019, duetto Achille Lauro: il fondatore dei Bluvertigo all’Ariston

Morgan Sanremo 2019, duetto Achille Lauro: il fondatore dei Bluvertigo all’Ariston

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:56
Morgan Sanremo 2019, Achille Lauro

Morgan torna sul palco dell’Ariston per duettare con Achille Lauro nel corso della quarta serata di Sanremo 2019, con il brano in gara Rolls Royce.

Morgan Sanremo 2019, duetto Achille Lauro: il fondatore dei Bluvertigo all’Ariston

Morgan è pronto a tornare al Festival di Sanremo 2019 per duettare insieme ad Achille Lauro, in gara con i 24 big con il pezzo Rolls Royce. Al secolo Marco Castoldi, classe ’72, ha iniziato a comporre musica dall’età di 10 anni, prendendo ispirazione da artisti del calibro dei Police, dei Doors e di Lou Reed. Nel 1991 fonda con Andrea Fumagalli e Marco Pancaldi i Bluvertigo. Il cantante abbandona il gruppo nel 2006 per intraprendere la carriera da solista. Ha all’attivo diverse partecipazione a talent televisivi, come X Factor e Amici.

Polemiche sulla droga

Achille Lauro si è tirato dietro molte critiche per il suo brano Rolls Royce, da molti considerato un inno all’ectasy. Convinzione maturata anche alla luce del passato burrascoso del cantante, che ha tuttavia negato qualsiasi allusione alla droga. La scelta di duettare con Morgan ha alzato di nuovo il polverone sul tema droga, il compositore qualche hanno fa nel corso di un’intervista ha rilasciato dichiarazioni discutibili in merito all’udo di droghe. A difendere Achille Lauro ci pensano Barglioni e il vicepresidente Rai, Claudio Fasulo, entrambi infatti spiegano che il testo Rolls Royce parla di icone pop, con un sottotesto di fragilità null’altro.