Home Televisione Baglioni “Prima gli italiani”, Pio e Amedeo lo trasformano in Salvini

Baglioni “Prima gli italiani”, Pio e Amedeo lo trasformano in Salvini

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:30
Baglioni “Prima gli italiani”, Pio e Amedeo lo trasformano in Salvini

Baglioni “Prima gli italiani”, Pio e Amedeo lo trasformano in Salvini. Sicuramente è stato questo un momento davvero divertente della seconda serata del Festival di Sanremo 2019. Pio e Amedeo con irriverenza salgono sul palcoscenico del Teatro Ariston e riescono a scuotere le persone con la loro satira. Dopo tante battute, portano Claudio Baglioni in fallo.

Baglioni “Prima gli italiani”, Pio e Amedeo lo trasformano in Salvini

Reduce dalle polemiche legate agli immigrati, si è parlato molto di questo prima del Festival di Sanremo 2019. Quando Pio e Amedeo chiedono al direttore artistico perché non ci siano grandi ospiti stranieri, questi si tradisce dicendo: “Vogliamo un festival italiano che possa portare a far emergere le grandi realtà del nostro paese e grandi artisti, alcuni anche giovani e innovativi”. 

I due comici pugliesi lo pungolano e lo fanno confessare, e Claudio Baglioni: “Prima gli italiani”. Sicuramente la scenetta è molto simpatica anche se poi i due comici diventano seri, come poche altre volte si erano visti, e mandano un messaggio di pace nei confronti di chi vive queste circostanze così complicate come gli immigrati. Prima i due avevano deriso un po’ tutti con la loro solita comicità e pungolando personaggi dello spettacolo e anche della politica da Berlusconi a Pippo Baudo fino ad arrivare proprio a Salvini.