Home Televisione Il Volo “Musica che resta” Sanremo 2019: ci riprovano dopo la vittoria...

Il Volo “Musica che resta” Sanremo 2019: ci riprovano dopo la vittoria del 2015

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:20
Il Volo “Musica che resta” Sanremo 2019

Il Volo “Musica che resta” Sanremo 2019. Quinti ad esibirsi nella prima serata del Festival di Sanremo portano sul palco dell’Ariston un brano d’amore, dalla vena un po’ nostalgica. Prossimi ad un tour mondiale che li porterà questa primavera in Giappone sono pronti a dare il tutto per tutto per portarsi a casa la vittoria. Piero Barone, Ignazio Boschetto e Gianluca Ginoble tornano con la voglia di replicare la vittoria del 2015.

CLICCA QUI PER LA DIRETTA DELLA PRIMA SERATA DI SANREMO

Il Volo è pronto a tornare sul palco del Festival di Sanremo con il brano “Musica che resta”. Il celebre trio lanciato dal programma Ti lascio una canzone, condotto da Antonella Clerici, tenta un’altra vittoria.

Il Volo “Musica che resta” Sanremo 2019, significato

Il Volo porta in gara alla 69esima edizione del festival di Sanremo “Musica che resta”, una meravigliosa dedica d’amore. Il brano è il racconto messo in musica dell’amore che lega due persone, un’amore unico, spontaneo e sincero. Un’amore che diventa una canzone che non finirà mai nel dimenticatoio, perché con la sua sola esistenza ha modificato per sempre l’esistenza di chi lo ascolta e lo vive.

Carriera

Piero Barone, Ignazio Boschetto e Gianluca Ginoble, in arte Il Volo, sono tre cantanti lirici affermati ormai in tutto il mondo. In Italia hanno raggiunto l’apice del successo nel 2015 quando hanno vinto il Festival di Sanremo con il brano “Grande amore”. A dieci anni dalla formazione del gruppo tornano a provaci partecipando al Festival di Sanremo 2019. Il loro ultimo traguardo è stato quello di essere chiamati da Papa Paolo Francesco per esibirsi nel corso della Giornata Mondiale della Gioventù davanti a oltre un milione di persone. Ex bambini prodigio sono riusciti a rimanere con i piedi per terra e a firmare un conratto con una grossa major americana. Tra il 2019 e il 2020 hanno in programma una serie di esibizioni live che li porteranno a girare tutto il mondo: si parte in primavera  dal Giappone, un paese in cui già nel 2017 il trio aveva riscosso un enorme successo registrando il sold out nelle date di Tokyo e Kawasaki. In autunno torneranno in Europa e poi nell’ATAM  dove hanno in programma decine di tappe lungo tutta l’America Latina. In inverno termineranno il tour in Canada e in America. L’uscita del loro ultimo disco è prevista per il 22 febbraio 2019.