Home Televisione Ghemon “Rose Viola” Sanremo 2019: il grande debutto

Ghemon “Rose Viola” Sanremo 2019: il grande debutto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:20

Ghemon “Rose Viola” Sanremo 2019. Ghemon è pronto a fare il suo debutto sul palco dell’Ariston, con un brano a metà strada tra il rap e il soul. L’artista sarà il diciottessimo big ad esibirsi nel corso della prima serata del Festival di Sanremo. Con la sua voce graffiante saprà sicuramente conquistare tutti.

CLICCA QUI PER LA DIRETTA DELLA PRIMA SERATA DI SANREMO

Quest’anno sono numerosi i debutti a Sanremo, tra questi anche quello di Ghemon, in gara con il suo inedito Rose viola. Il 69esimo Festival di Sanremo andrà in onda a partire da questa sera martedì 5 febbraio su Rai1.

Ghemon “Rose Viola” Sanremo 2019: il testo

Il rapper Ghemon, per la prima volta in gara tra i big del Festival di Sanremo, presenta il suo brano Rose Viola a metà strada tra rap e soul. La graffiante voce di questo artista introdurrà un pezzo nel quale si racconta la vicenda di una figura femminile. La sua storia è quella di una persona ferita e frustrata da un rapporto oramai giunto al capolinea, che le ha recato sofferenze e delusioni, ma dal quale non riesce ancora a distaccarsi.

Una situazione molto comune, quella forma di amore malato e controverso capace di ingabbiare i sentimenti più puri e liberi, in grado persino di compromettere la propria genuinità. Nel cuore della notte prende forma un sentimento di sconcerto e di paura, una sensazione di cui la donna ora non riesce a liberarsi, ma che in passato era capace di colmarla di amore. Il brano scritto dallo stesso Ghemon, è composto da Zef, e nella serata dei duetti verrà cantato dal rapper e da Diodato assieme ai Calibro 35.

La carriera

Giovanni Luca Picariello, in arte Ghemon, è di orgine avellinese e la sua vita è stata un continuo alternarsi di alti e bassi. Molte delle sue canzoni sono autobiografiche e trattano temi appartenenti al suo trascorso personale. Autodefinitosi “transgender della musica” Ghemon, è un vero trasformista, uno dei pochi capaci di rinnovarsi di continuo e rischiare. Laureato in Giurisprudenza, Ghemon decide sin da subito di tentare la via della musica, appassionato di rap e hip hop. Il primo album arriva nel 2007  “La rivincita dei buoni”, cui singolo estratto è il brano “Qualcosa cambierà mixtape”. Nel 2009 pubblica il suo secondo album “E poi all’improvviso impazzire”, ma è nel 2017 che uscirà uno dei suoi lavori  più apprezzati di sempre “Mezzanotte”.