Home News Sky TG24 Il Papa negli Emirati Arabi: tutti i programmi del Santo...

Sky TG24 Il Papa negli Emirati Arabi: tutti i programmi del Santo Padre ad Abu Dhabi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:03

Sky TG24 su Papa Francesco, arrivato negli Emirati Arabi nella giornata di ieri, domenica 3 febbraio 2019 per ventisettesima missione del suo pontificato. Il volo non ha presentato problemi ed è durante lo stesso che il pontefice ha dichiarato di essere un pellegrino di pace, con l’unico intento di creare comunicazione fra i popoli. Oggi gli aggiornamenti.

Il Papa negli Emirati Arabi, il programma dei prossimi giorni

Francesco è il primo Papa a mettere piede nella penisola araba, colonna portante dell’Islam. Dopo esser atterrato ad Abu Dhabi, il Papa, ha subito stabilito un contatto con Ahmad Al-Tayyeb. Oggi alle 17:10, ora locale, si terrà la riunione privata ed interreligiosa insieme all’imam di Al-Azhar ed altri 700 leader di diverse confessioni. Francesco è consapevole di trovarsi nel vero nucleo integralista islamico, ma proprio per le relazioni che intercorrono fra lo stesso ed il popolo sunnita, si dice convinto di aver stabilito un dialogo che potrà finalmente opporsi all’islam violento. Fino ad ora, l’Islam, si è mostrato legato ai propri dogmi, ma allo stesso tempo favorevole allo scambio dialogale. A Mohames Mahmoud Abdel Salam, ex consigliere dell’imam, il Vaticano ha appena riconosciuto un’onorificenza a favore del suo operato in merito alla connessione interreligiosa e nel rafforzamento del rapporto fra Al-Azhar e la Chiesa Cattolica.

Inoltre, Francesco, ha nel programma anche un incontro nella Grande moschea degli Emirati dove saranno presenti i membri più influenti del Muslim Council of Elders. Questo evento coincide con un altro altrettanto importante: 800 anni dal leggendario incontro fra San Francesco ed il sultano d’Egitto, Malik al Kamil.

La messa allo Zayed Sports City 

Se fino ad ora i progetti di Francesco sono sembrati di grande rilevanza, celebrare la messa in uno stadio degli Emirati è sicuramente quello che fa più scalpore.

Questo periodo storico è stato ribattezzato dagli stessi come “l’anno della tolleranza”, tanto da permettere al pontefice di dire messa in uno stadio: sono ben 135 mila i biglietti venduti per assistere all’evento, che avverrà nella giornata di domani alle ore 10:30.