Home Televisione Stasera in tv Figli del destino, il docufilm di Rai 1

Stasera in tv Figli del destino, il docufilm di Rai 1

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:47
Figli del destino
I protagonisti di Figli del destino

Questa sera 23 gennaio 2019 alle 21,25 su Rai 1 va in onda Figli del destino. Docufilm di Francesco Micciché e Marco Spagnola anticipa le celebrazioni per la giornata della memoria, domenica 27 gennaio, per le vittime dell’Olocausto

La pellicola racconta le storie di quattro bambini che, nel 1938, furono espulsi dalla scuola in quanto ebrei. L’Università di Pisa ha proposto il film alla Rai nel quadro del programma di “San Rossore 1937”Michela Battini, docente dell’Università di Pisa e coordinatore del Comitato scientifico di “San Rossore 1937”, ha curato la revisione storica della sceneggiatura.

Clicca qui per l’anteprima di Figli del destino

Figli del destino:le storie vere dei bambini perseguitati

Protagonisti della pellicola sono le vite di tanti bambini che a seguito della promulgazione delle Leggi razziali si sono ritrovati allontanati dalle scuole e dagli amici. In particolar modo la pellicola si sofferma sulla vite di Liliana Segre, Guido Cava, Lia Levi e Tullio Foà. Ad oggi tra gli ultimi testimoni diretti della persecuzione degli ebrei. Lia Levi alla presentazione del docufilm ha affermato “Continuare a raccontare questa storia serve ed  è un bene perché la memoria non è soltanto ricordo ma elaborazione”.

Trama

Il 5 settembre 1938, a San Rossore, il re Vittorio Emanuele firma le leggi razziali e dà così il via alla persecuzione degli ebrei in Italia. Tra le vittime anche, e soprattutto, i bambini. Il film si sofferma sulle vite di quattro bambini ebrei sopravvissuti alle persecuzioni grazie all’eroismo di quanti hanno rifiutato di obbedire agli ordini della dittatura, tra questi un coraggioso preside. Tra Milano, Pisa, Roma e Napoli si svolgono le storie di Liliana, Guido, Lia e Tulli. Quattro bambini che in tenera età scopri anno gli orrori della persecuzione di un regime folle e senza pietà.