Home Televisione True Detective, anticipazioni puntata 28 gennaio: il caso sembra chiudersi, ma spunta...

True Detective, anticipazioni puntata 28 gennaio: il caso sembra chiudersi, ma spunta un nuovo indizio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 1:01

stasera in tv programmi e film di oggiTrue Detective torna con le sue cupe storie, su Sky 1 il lunedì dalle 21:15. I detective più famosi d’America indagano su casi intricati e pieni di angoli bui. La terza stagione di True Detective porta su Sky 1 qualcosa di nuovo; non il solito procedura, ma un prodotto originale ed efficace.

True Detective, la trama

Due detective si trovano a condurre una noiosa carriera lavorativa, fatta di qualche alto e basso; in una cittadina americana che il crimine lo conosce solo per sentito dire: a parte qualche furto e qualche aggressione la vita procede tranquilla e così il loro lavoro. 

I due passano insieme moltissimo tempo e si raccontano ciò che accade nelle loro vite, quello che sognano, quello che temono. Sono due giovani poliziotti pieni di speranze per il futuro, ma allo stesso tempo incerti su quello che saranno le loro vite. Nonostante la massima dedizione che impiegano per portare a termine i loro casi, iniziano a capire che il lavoro del detective porta via tempo e fatica e si trovano a dover decidere se dedicare le loro energie ai casi di cui si occupano o alle loro rispettive famiglie. 

Tutto ha inizio quando due fratellini escono di casa, con il permesso del padre, per andare a vedere il nuovo cucciolo di un loro compagno di scuola. Nonostante le raccomandazioni fatte ai due bambini, i piccoli non si presentano a casa all’orario prestabilito e la preoccupazione aumenta a tal punto che il loro papà è costretto a rivolgersi alla polizia e all’F.B.I.

Inizia così il faticoso viaggio contro il tempo per ritrovare i due ragazzini. Purtroppo dopo pochi giorni arrivano le prime risposte: in una grotta nel bosco intorno alla cittadina viene ritrovato il corpicino di uno dei due fratelli; è solo, sua sorella non c’è. Il bambino sembra morto da poco, è integro, anche se sembra riportare fratture alla testa e al collo; ha le mani giunte sul petto e vicino a lui c’è una bambola fatta a mano. Identica ad altre già trovare in prossimità della scena del crimine. Ma dov’è sua sorella July?

Anticipazioni puntata 28 gennaio

True Detective sfrutta un metodo di narrazione efficace e fatto di flashback. Abbiamo il presente, in cui i poliziotti che si sono occupati del caso sono ormai vecchi e in pensione, ma nonostante tutto non hanno dimenticato niente di quel periodo e ancora si interrogano su ciò che avrebbero potuto fare di più.  La storia è ambientata nel 2015, dopo ormai tanti anni dal ritrovamento del corpo del bimbo. Dopo aver accertato che si è trattato di rapimento e successivamente di omicidio, la squadra continua ad indagare seguendo varie piste; ma il caso ora è doppiamente complicato.

Da un lato vi è la necessità di scoprire chi abbia compiuto tale gesto e dall’altro invece c’è il tempo che stringe per ritrovare la sorella del piccolo deceduto. I detective mettono a frutto tutte le loro conoscenze per cercare di intervenire nei tempi giusti e riportare a casa July. Ma le cose non sembrano essere così lineari ed il caso è costretto a prendere una piega inaspettata; passa molto tempo e non si può più continuare ad indagare sulle piste che non hanno più dove attecchire, senza contare che il personale è ridotto e servono le energie di tutti per concentrarsi anche su altri casi, che nel frattempo acquisiscono priorità.

Dopo tanti anni, però, arriva una notizia…July è viva. Adesso bisogna solo ritrovarla.