Home Televisione Stasera Italia, Renzi parla delle riforme di Salvini

Stasera Italia, Renzi parla delle riforme di Salvini

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:03
CONDIVIDI

Torna l’appuntamento con Stasera Italia, talk show di Rete 4, vediamo cosa racconteranno in studio i presenti. Tra questi c’è Matteo Renzi che ha parlato dello scontro continuo con Matteo Renzi. In onda abbiamo visto anche un’intervista di Matteo Salvini che ha parlato di alcune iniziative del suo programma politico.

Stasera Italia

Stasera Italia torna su Rete 4 alle 20:30. Il talk show che racconta la storia contemporanea del nostro Paese attraverso i volti che l’hanno costruita e continuano a farlo. La scorsa puntata ha visto Sgarbi al centro dell’attenzione insieme all’attrice hard Valentina Nappi.

Stasera Italia, Renzi contro Salvini

Il programma ha aperto con Renzi in studio, interrogato sui suoi pensieri riguardo il nuovo Governo. In onda anche un’intervista di Salvini che parla di quelle che sono le iniziative del suo programma politico; mettendo sul piatto i successi raggiunti fino ad oggi dall’inizio della campagna elettorale.

Non c’è stato un reale scontro di opinioni fra i due leader politici, ma Renzi ha avuto la possibilità di ribattere alle dichiarazioni del Ministro degli Interni.

La conduzione

Barbara Palombelli, conduttrice del programma Mediaset, ha rivolto delle domande precise, schiette e a volte un po’ velenose a Matteo Renzi. Durante il corso della puntata, per stemperare un po’ il clima, i quesiti sono diventati meno formali. La Palombelli ha infatti chiesto all’ex Premier di dare delle votazioni ai suoi colleghi e oppositori; inutile dire che Salvini e Di Maio sono risultati ripetenti.

Oltre alle prese di posizione di Matteo Renzi, comunque, i servizi mandati in onda durante il corso della puntata di Stasera Italia mostrano le nuove manovre politiche ed economiche che saranno messe in atto dal Governo attuale. In studio anche i direttori dei più grandi settimanali contemporanei, che hanno contribuito a far luce su alcune riforme politiche che appaiono ancora poco chiare.