Home Televisione Il ragazzo invisibile, stasera su Rai 4 un film di Gabriele Salvatores

Il ragazzo invisibile, stasera su Rai 4 un film di Gabriele Salvatores

Il ragazzo invisibile è una pellicola di genere fantascientifico del 2014 tratto dall’omonimo romanzo di Alessandro Fabbri per la regia di Gabriele Salvatores, in onda stasera alle 21.05 su Rai 4. Il protagonista è Michele Silenzi, un giovanissimo adolescente di appena 13 anni che si trova a vivere una vita “disastrosa” in una piccola città di mare, che altro non è se non Trieste: a scuola va malissimo, si prende una cotta incredibile per Stella, una nuova compagna di classe, che non sembra nemmeno accorgersi che esiste.  Ad un certo punto però Michele fa una scoperta straordinaria e che inevitabilmente cambierà la sua vita e quella di chi vive accanto a lui.

Il ragazzo invisibile, su Rai 4 l’adolescenza in agrodolce narrata da Salvatores

Michele si sente completamente avulso dalla realtà che lo circonda, incompreso sia dal mondo degli adulti, tra cui anche la madre, che lo ha adottato dopo averlo trovato sulla porta di casa quando era un neonato, che soprattutto dai suoi coetanei. Un giorno, per la festa di Halloween compra la maschera di un supereroe e scopre, con grande meraviglia, di essere invisibile. Ma ad una condizione: per essere invisibile deve rimanere completamente nudo. Decide così di approfittare della situazione e do vendicarsi di quanti lo bullizzano. Il fatto di essere nudo però lo espone a continui raffreddori che lo debilitano fisicamente. Inoltre scopre che i suoi poteri sono limitati nel tempo, trovandosi tra l’altro nudo ed assai visibile in mezzo allo spogliatoio della palestra femminile della sua scuola.

Il ragazzo invisibile, stasera su Rai 4 l’adolescenza ed il bullismo

Michele scopre di essere stato adottato ed incontra anche il suo vero padre, Andreij, il quale gli rivela che in realtà il costume di Halloween non ha alcun potere, la sua invisibilità è attribuita alle mutazioni genetiche che i suoi genitori hanno subito in Russia a causa di un disastro nucleare, e che la sua vera madre è morta fuggendo da un gruppo paramilitare russo che teneva diversi ostaggi con lo scopo di riformulare la Guerra Fredda.

Donatella Swift