Home Televisione Io e Lucio: Dalla – Morandi, solo 30 anni fa: anticipazioni

Io e Lucio: Dalla – Morandi, solo 30 anni fa: anticipazioni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:09
CONDIVIDI
Gianni Morandi e Lucio Dalla

Io e Lucio: Dalla-Morandi, solo 30 anni fa va in onda stasera su Canale 5 alle ore 21:20.

Questo sabato di fine dicembre è dedicato alla grande musica italiana che farà rivivere a tutti la magica tournée del 1988 firmata Dalla e Morandi; un’occasione unica ed imperdibile per i più affezionati al genere.

Il programma

Io e Lucio: Dalla-Morandi, solo 30 anni fa nasce con l’intento di voler regalare ricordi eccezionali a chi a fine anni 80 potè godere di questo spettacolo e dell’energia delle due voci più amate d’Italia.  Gianni Morandi offre un racconto emozionante e privato dell’amico Lucio, aneddoti e storie divertenti – o meno – dell’uomo che ha commosso centinaia di persone con le sue canzoni. Questa serata dà a tutti l’occasione di poter riascoltare le più amate sinfonie che hanno fatto la storia della musica italiana.

Gianni Morandi e Lucio Dalla (1988)

 

Anticipazioni

Io e Lucio: Dalla-Morandi, solo 30 anni fa non vuole solo omaggiare la grande musica, bensì vuole raccontare la storia di un sincero rapporto, un’immensa amicizia. Morandi narra la vita del suo più caro amico Lucio Dalla, immergendosi e portando con sé il pubblico, in una Bologna magica, diversa, nuova seppur antica rispetto ad oggi. Si passa per luoghi simbolo della loro amicizia, accompagnati da intimi episodi del loro percorso.

Gianni Morandi non riporta solamente la vita di Dalla, ma lo coinvolge in un’infinità di punti fermi della sua vita; fra canzoni, scherzi e affetto per emozionare e far conoscere davvero a tutti quella che è stata la loro affinità. 

E se i fatti sono significativi, altrettanto lo sono le canzoni; Io e Lucio: Dalla-Morandi solo 30 anni fa passa in rassegna i maggiori successi che hanno fatto scatenare, emozionare, ballare il nostro Paese; da Caruso a Uno su Mille, da Piazza Grande a Occhi di Ragazza, tutto pronto per rivivere i più bei momenti della giovinezza di tanti. Si ripercorre così quella che è stata la più vincente delle collaborazioni musicali, apprezzata soprattutto per il profondo rispetto che i due grandi cantanti nutrivano l’uno nei confronti dell’altro.