Home Televisione La cena di natale, stasera in tv su Rai1: il film con...

La cena di natale, stasera in tv su Rai1: il film con Riccardo Scamarcio

La_cena_di_Natale
La cena di Natale

La cena di Natale va in onda stasera 19 dicembre in tv su Rai1. La commedia sentimentale di Marco Ponti (Amsterdam, Santa Maradona, Passione sinistra, Io che amo troppo per dirtelo, Io che amo sono te) è tratta dall’omonimo romanzo di Luca Bianchini (Siamo solo amici, Io che amo solo te, Dimmi che credi nel destino, Nessuno come noi). Protagonisti del film sono Riccardo Scamarcio (La meglio gioventù, Tre metri sopra al cielo, L’uomo perfetto, Romanzo criminale, Manuale d’amore 2, Ho voglia di te, Mio fratello è figlio unico, Prova a volare, Italians, Mine vaganti, Nessuno si salva da solo, Io che amo solo te) e Laura Chiatti (Laura non c’è, Vacanze sulla neve, Pazzo d’amore, Passo a due, L’amico di famiglia, Ho voglia di te, Il caso dell’infedele Klara, Gli amici del bar Margherita, Io, loro e Lara, Somewhere, Io che amo solo te).

La cena di Natale: la trama

Circa un anno e mezzo dopo il matrimonio di Damiano, Riccardo Scamarcio, e Chiara, Laura Chiatti, sono cambiate molte cose, tranne gli equilibri che contraddistinguono le coppie protagoniste. Lo scenario è sempre quello di Polignano a Mare, ma imbiancata dalla neve perché siamo nel periodo Natalizio, Chiara è incinta di 8 mesi e Damiano continua a tradirla, tanto che Chiara viene definita ‘la ragazza madre’. La coppia tuttavia vive molti contrasti causati anche dalle rispettive famiglie.

Io che amo solo te: il sequel

La cena di Natale ripropone gli stessi schemi di Io che amo solo te. Anche questa volta infatti vedremo l’amore contrastato tra Don Mimì (Michele Placido), padre di Damiano e Ninella (Maria Pia Calzone), madre di Chiara. Don Mimì infatti è sposato con Matilde, avida di soldi, e le regala un anello per suggellare il loro amore, tanto che lei per dimostrare che la loro storia d’amore va a gonfie vele decide di organizzare una festa la vigilia di Natale. Al tempo stesso Don Mimì e Ninella non dimenticano la promessa d’amore fatta tempo prima e cioè regalarsi una fuga d’amore.