Home Attualità Decreto Genova, M5S Nugnes e Di Falco votano contro – VIDEO

Decreto Genova, M5S Nugnes e Di Falco votano contro – VIDEO

CONDIVIDI
Paola Nugnes M5S
Nugnes si astiene (Getty Images)

Decreto Genova, i M5S Nugnes e Di Falco votano contro. Per il Vice Premier Luigi Di Maio “Un fatto grave”: avviate le procedure con i probiviri

In commissione parlamentare Lavori Pubblici, la maggioranza va sotto. I due veterani del M5S, Paola Nugnes e Gregorio Di Falco, non danno una mano ai grillini. La prima si astiene dal voto, il secondo addirittura vota contro. In questo modo passa l’emendamento che mira ad evitare che vengano applicate i parametri di condono del 1985, puntando così alle sanatorie del 1984 e del 2003, le quali sono molto più restrittive. Il senatore pentastellato Gregorio Di Falco, etichettato già come dissidente per il Decreto sicurezza, vota con l’opposizione.

Per il Capogruppo al Senato del Movimento 5 Stelle, Stefano Patunelli, i lavori in commissione proseguiranno normalmente ed in Aula si aggiusterà l’esito di questo spiacevole incidente.

 

Decreto Genova, M5S Nugnes e Di Falco votano contro, per il Vice Premier Di Maio: “un fatto grave”

Vice Premier Di Maio
Luigi Di Maio (Getty Images)

Per il Vice Premier Luigi Di Maio, questo è un fatto gravissimo, un tradimento agli elettori. Segnali di dissenso tra le fila dei 5 Stelle, erano arrivati già da tempo, da parte di quei senatori che avevano firmato degli impegni col Movimento e sottoscritto il “Contratto di Governo”.

Per i “ribelli” pentastellati, il Vice Premier Di Maio fa sapere che ha già avviato le procedure con i probiviri. Di Maio torna anche sulle alluvioni, augurandosi che tutti i pentastellati eletti, diano indietro i soldi proprio per aiutare le zone colpite, lasciando intendere che i due, Nugnes e Di Falco, potrebbero tirarsi indietro.

Certo in questo primo anno di legislatura, tra dissidenti e problemi vari, i pentastellati appaiono traballanti, a dispetto di una Lega sempre più salda e solida alla guida dell’esecutivo.