Home Dvd “Reign over me”: il blu-ray

“Reign over me”: il blu-ray

CONDIVIDI

L’altro Sandler

Garanzia di risate nel cinema americano (e non sempre il tipo di risate altamente ricercate da certa critica), nel corso della sua carriera l’infaticabile attore comico Adam Sandler ha avuto anche modo di cimentarsi in prodotti lontani anni luce dalla commedia di grana grossa.

Basterebbe pensare alla sua collaborazione col rinomato Paul Thomas Anderson, per il quale ha recitato in Ubriaco d’amore, oppure l’aver recitato per conto del premio Oscar James L. Brooks in Spanglish – Quando in famiglia sono in troppi a parlare.

Tra le escursioni più seriose di Sandler, però, non va dimenticata neppure quella nel film drammatico Reign over me, diretto nel 2007 da Mike Binder (attore e regista, tra i cui film vanno menzionati Litigi d’amore e Il diario di Jack) e ambientato sotto l’ombra della tragedia dell’11 settembre 2001, considerando che il personaggio interpretato dal protagonista di 50 volte il primo bacio è quello di un uomo che ha perso i propri cari nel catastrofico evento.

Al suo fianco un altro attore di razza come Don Cheadle, interprete di colore candidato al premio Oscar per Hotel Rwanda e ora sulla cresta dell’onda nei panni di War Machine, da Iron man 2 in poi, nell’universo cinematografico Marvel.

Completano il cast Jada Pinkett Smith (moglie del noto Will Smith), Liv Tyler, Saffron Burrows, Donald Sutherland e Melinda Dillon, quest’ultima ricordata come madre apprensiva e disperata in Incontri ravvicinati del terzo tipo.

Due amici a New York

New York. Medico odontoiatrico che sta attraversando un periodo professionale alquanto critico, Alan Johnson (Cheadle) è un premuroso padre di famiglia, innamorato di sua moglie Janeane (Pinkett Smith) e che vive il prossimo nel modo più sincero possibile.

Improvvisamente, Alan incontra in strada un vecchio amico del college: lo stralunato Charlie Fineman (Sandler), uomo segnato dalla perdita di moglie e figlie avvenuta per colpa di un disastro aereo.

Ritrovatisi dopo tanto tempo, i due tornano a frequentarsi in immense chiacchierate, ma, più si avvicinano, più i loro problemi personali prendono il sopravvento.

Cercare il tutto e per tutto pur di risolvere ciò che tanto li affligge ogni giorno sarà il loro prossimo obiettivo.

Indimenticato 9/11

Reign over me non viene menzionato spesso, ma vale la pena riscoprirlo per apprezzare le doti recitative del comico Sandler.

Un oggetto non ben identificato nella cinematografia del noto attore, un titolo tutto da godere e visionare per poter assistere alla maschera melodrammatica fornita da questo interprete brillante, un’esperienza piuttosto rara nel suo panorama.

Il regista e attore Binder (presente qui anche davanti all’obiettivo di ripresa) mette in scena con fare sentito questo drammatico legame tra due amici in crisi, lasciando libero arbitrio alla sua coppia di protagonisti e senza rinunciare ad un sottotesto ironico.

Infatti, non solo Sandler accenna a sfumature ironiche in mezzo a tanto dramma, ma anche Cheadle, da buon professionista, azzarda ad assecondarlo in riguardo, portando il suo Alan a momenti toccanti quanto divertenti.

Rivedere oggi Reign over me porta lo spettatore verso un modo di vedere di allora, quando la precedente – e ancora adesso indimenticata – tragedia delle Twin Towers condusse il mondo verso tutt’altro che rosee realtà.

Il film di Binder è il risultato delle conseguenze emotive lasciate da quel disastro, e, edito in blu-ray da CG Entertainment (www.cgentertainment.it) e Sony Pictures Home Entertainment, offre nella sezione extra Jam session con Adam Sandler e Don Cheadle (quattro minuti sull’approccio musicale dei due attori), Dietro le quinte (sedici minuti) e Immagini dal set (cinque minuti).

Mirko Lomuscio