Home Interviste Presentato a Roma il cortometraggio “Pizza Marconi” diretto da Maurizio M. Merli

Presentato a Roma il cortometraggio “Pizza Marconi” diretto da Maurizio M. Merli

CONDIVIDI

Suo padre era il famoso commissario di molti polizieschi italiani anni ’70, ma Maurizio M. Merli, oltre ad aver inseguito una carriera davanti la macchina da presa come il papà (una sua recente interpretazione è in La grande rabbia di Claudio Fragasso), ha anche avuto il pregio di cimentarsi in qualità di regista, soprattutto nei cortometraggi; la sua ultima creazione si intitola Pizza Marconi.

Da un’idea di Fulvio Riganti e Daniele De Rosa, la storia è ambientata tra le strade di una Roma anni ’90, dove le auto truccate delle corse clandestine che partivano dall’obelisco dell’Eur rombavano con i loro motori, davanti agli occhi increduli di alcuni giovani appassionati di macchine; tra loro ci sono Andrea e Massimo (interpretati da Giacomo Polverari e Roberto Bagagli), i quali si danno appuntamento ad una pizzeria per poter raggiungere ogni volta il noto ritrovo di questi piloti clandestini e sfidare il migliore in campo (interpretato da Merli stesso).

Ma a volte inseguire determinati sogni può risultare anche fatale.

Cortometraggio nato con gli intenti di voler omaggiare e ricreare la concezione di cinema di genere, il giovane neo-regista ha presentato la sua opera al cinema Lux di Roma, assieme al cast artistico e tecnico, e in una piccola conferenza ha dichiarato alla stampa “Sentivo che il progetto avesse un mood cinematografico. Il soggetto di Riganti e De Rosa era accattivante ma rischioso, infatti ho dovuto riscrivere la sceneggiatura. Il risultato è stato il frutto di tre giorni senza orari”, aggiungendo inoltre “Negli anni ’90 Roma Sud era il ritrovo per queste gare”.

Sui suoi spunti in qualità di regista ha invece affermato “I miei punti di riferimento sono Guy Ritchie per l’azione e i fratelli Coen per il lato grottesco”, ed ha concluso le danze parlando sulla probabilità che questo cortometraggio possa diventare un film “Stiamo lavorando sulla possibilità di farne un lungometraggio. Ho addirittura accantonato altri progetti per dedicarmi a Pizza Marconi. Prevediamo l’inizio delle riprese di questo film per marzo/aprile e si intitolerà Il primo degli ultimi”.

In ultimo un saluto ad un caro amico appena scomparso “Il film sarà dedicato a Gianluca Petrazzi (famoso stunt coordinator, ndr) , che è venuto a mancare recentemente e per me, come per molti di quelli che hanno realizzato Pizza Marconi, era come un fratello”.

Mirko Lomuscio