Home News Ex Miss Italia accusa Fausto Brizzi

Ex Miss Italia accusa Fausto Brizzi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:55

“Il mio messaggio è: non vi piegate, io non l’ho fatto e ho avuto successo lo stesso”.

L’ex Miss Italia 2014 Clarissa Marchese lancia questo messaggio alle ragazze che vogliono intraprendere la carriera nel cinema e che si trovano ad avere a che fare con molestie sessuali.

Lo dice a La Repubblica raccontando la sua brutta esperienza avuta con il regista Fausto Brizzi, attualmente al centro di un vero e proprio caso che, a causa delle numerose testimonianze pervenute da giovani attrici o aspiranti tali, lo hanno trasformato nell’Harvey Weinstein italiano: “Magari il cinema l’avrei fatto e oggi sarei un’attrice ma è come se le molestie pesanti di Brizzi avessero sporcato i miei sogni. Non ci fu violenza sessuale, me ne sono andata. Umiliata. Offesa. Piangevo dentro”.

E, precisamente, spiega: “Ho fatto un provino con lui, mi chiese di spogliarmi perché per farmi lavorare doveva fidarsi di me. Deve chiedere scusa e farsi curare, anche il sesso può essere una dipendenza”.

Lla scioccante esperienza l’ha spinta ad abbandonare la decisione di lavorare nel mondo del cinema, passando al piccolo schermo con Uomini e Donne.