Home News Un milione di dollari per Rose McGowan da Harvey Weinstein

Un milione di dollari per Rose McGowan da Harvey Weinstein

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:36
Harvey Weinstein and Rose McGowan during “Grindhouse” Los Angeles Premiere – Inside and After Party in Los Angeles, California, United States. (Photo by Jeff Vespa/WireImage)

“Quei soldi mi facevano schifo, mi disgustavano, non li ho voluti”.

Dichiarazione dell’attrice Rose McGowan, che, dopo aver sostenuto di essere stata stuprata vent’anni fa da Harvey Weinstein, ha raccontato al New York Times anche di essersi vista offrire un milione di dollari alla vigilia della bufera che stava per travolgere il produttore di Hollywood.

Essendo stata la prima, insieme a una collega, ad accusare l’uomo di abusi sessuali, l’attrice è divenuta nelle ultime settimane il simbolo della protesta contro le molestie di milioni di donne in tutto il mondo, poi allargatasi a macchia d’olio in molti altri settori. La interprete della serie televisiva Streghe spiega di essere stata per un momento tentata dall’offerta avanzatagli da un legale di Weinstein, anche su consiglio di molti amici e viste le condizioni economiche precarie in cui versa attualmente, oltre a dichiarare di aver rilanciato chiedendo sei milioni di dollari, nella speranza di ottenerne almeno tre.

Alla fine, però, pare abbia preferito rifiutare qualunque somma.