Home News Niente Emmy per Kevin Spacey

Niente Emmy per Kevin Spacey

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:47

“Ho tantissimo rispetto e ammirazione per Anthony Rapp, e sono sconvolto nel sentire questa storia. Onestamente, non mi ricordo l’incontro. Sono passati 30 anni, ma se mi sono comportato come descritto, gli porgo le mie più profonde scuse per ciò che è stato un comportamento inopportuno sotto l’effetto di alcol. Nella mia vita ho avuto relazioni sentimentali sia con uomini che con donne, ho amato gli uomini per tutta la vita, e ora decido di viverla da omosessuale. Voglio gestire questa situazione in modo onesto ed aperto”.

Giorni fa, scriveva così su Twitter l’attore premio Oscar Kevin Spacey, approfittando per fare coming out scusandosi con l’oggi quarantaseienne collega Anthony Rapp, il quale lo ha recentemente accusato di avergli fatto delle avances nel 1986, quando aveva solo quattordici anni.

Il racconto di Rapp è stato pubblicato da Buzzfeed, ma a poco sono servite le scuse del divo di House of Cards, in quanto non solo Netflix ha annunciato che la imminente nuova stagione della serie sarà l’ultima, ma lui non riceverà l’Emmy Founders Award dalla International Academy of Television Arts & Sciences, come riportato in uno statement ufficiale dell’Academy stessa: “La International Academy ha annunciato oggi che, alla luce dei recenti avvenimenti, non conferirà a Kevin Spacey il premio International Emmy Founders Award del 2017”.