Home Cinema Sapevate del Chris Pratt in sovrappeso in “10 years”, al fianco di...

Sapevate del Chris Pratt in sovrappeso in “10 years”, al fianco di Channing Tatum e Rosario Dawson?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:30

Da tempo si vocifera che potrebbe essere il nuovo Indiana Jones del grande schermo, ma, se oggi tutti lo conosciamo come l’Owen di Jurassic world, lo Star-Lord della saga Guardiani della galassia e il Josh Faraday del rifacimento de I magnifici 7, non sempre l’americano classe 1979 Chris Pratt è stato muscoli e agilità.

I seguaci irriducibili delle serie televisive lo ricordano sicuramente, nel 2006, ai tempi di Everwood e The O.C., ma in pochi sono a conoscenza del fatto che, quattro anni più tardi, prese parte alla commedia corale 10 years, diretta dal Jamie Linden che è poi figurato tra gli sceneggiatori di Money monster – L’altra faccia del denaro con Julia Roberts e George Clooney.

Commedia prodotta dallo stesso Channing Tatum che vi veste i panni del Jake che, fidanzato da tempo e ormai pronto a chiedere la mano della sua donna, s’imbatte nell’amore del liceo Mary alias Rosario Dawson durante una rimpatriata tra compagni di classe del liceo, dieci anni dopo il diploma.

Rimpatriata in cui, appunto, troviamo anche il Cully incarnato da un quasi irriconoscibile Pratt provvisto di qualche chilo di troppo, il quale, sposato con una cheerleader, vi si reca per scusarsi con i compagni che tiranneggiò a suo tempo.

Ma, trattandosi di un film di attori, il ricchissimo cast non si riduce soltanto ai tre principali appena menzionati, in quanto, se da un lato Justin Long e Max Minghella sono gli ex rivali Marty e A.J., propensi a trascorrere la nostalgica serata nel tentativo di impressionare la più bella della classe, dall’altro non mancano neppure la Ari Graynor di Mystic river, Ron Livingston, l’avengersiano Anthony Mackie e la Kate Mara che, rimanendo nell’ambito di supereroi in fotogrammi, ha concesso anima e corpo a Sue Storm nel reboot datato 2015 delle avventure dei Fantastici 4.

Senza contare l’Oscar Isaac di Star wars – Il risveglio della forza, qui impegnato a ricoprire il ruolo del più famoso della combriccola, divenuto una rock star ma ancora troppo timido per dichiararsi alla ragazza che gli faceva battere il cuore già quando era sui banchi di scuola.

Quindi, tra vecchie fotografie e cantate al karaoke, le occasioni per emozionarsi in compagnia del nutrito gruppo di volti noti della Settima arte non mancano nel corso di un gradevole racconto per immagini sul valore dell’amicizia che, mai approdato nelle sale cinematografiche italiane, Koch Media rende disponibile su supporto dvd tricolore.

Francesco Lomuscio