Home Serie TV Kim Rossi Stuart in “Maltese – Il romanzo del Commissario”: in onda...

Kim Rossi Stuart in “Maltese – Il romanzo del Commissario”: in onda dall’8 maggio in 4 puntate su Rai1

CONDIVIDI
Il Commissario Maltese,Kim Rossi Stuart

Kim Rossi Stuart in Maltese – Il romanzo del commissario.

Kim Rossi Stuart torna in televisione su Rai 1 con un personaggio memorabile. Nel Commissario Dario Maltese c’è un senso epico che racchiude il talento e il dolore di tanti investigatori realmente esistiti, eroi dal volto umano in lotta contro il male. Un conturbante intreccio tra amore e crimine per quattro serate evento.

Con Rike Schmid, Francesco Scianna, Antonio Milo, Enrico Lo Verso, Paolo Ricca, Marco Leonardi, Roberto Nobile, Rosario Terranova, Claudio Castrogiovanni, Francesco Colella, Pippo Pattavina, Filippo Luna, Alessandro Schiavo, Cloe Romagnoli con la partecipazione di Michela Cescon e di Eros Pagni e con Valeria Solarino

Regia di Gianluca Maria Tavarelli
Sceneggiatura di Leonardo Fasoli e Maddalena Ravagli

DA LUNEDÌ 8 MAGGIO in prima serata su RAI1

una coproduzione RAI FICTION – PALOMAR

con MAZE PICTURES – ZDF ENTERPRISES e DRAMEDY PRODUCTIONS

prodotto da CARLO DEGLI ESPOSTI e NICOLA SERRA con MAX GUSBERTI

Il Commissario Maltese,Kim Rossi Stuart

Sinossi
Siamo nel 1976, a Trapani. La mafia è ancora considerata da molti come un’invenzione di scrittori e giornalisti, ma è proprio in questo periodo che si sta invece trasformando, grazie all’enorme quantità di denaro che le arriva dal traffico di eroina. Questo cambiamento dà inizio a una lunga guerra che insanguinerà il nostro Paese negli anni a venire.

La storia del commissario Maltese è quella di un uomo che si trova da solo a combattere contro qualcosa che a detta di tutti non esiste.

Dario Maltese è fuggito dalla Sicilia molti anni prima, portando con sé un dolore lacerante. Quando decide di tornare nella sua città, il suo migliore amico viene ucciso, e in quel momento Maltese si rende conto che non è più disposto a chiudere gli occhi sul suo passato e sul futuro della sua terra. Diventa il commissario capo della questura di Trapani, prendendo quello che era il posto dell’amico fraterno scomparso. Inizia per lui un lavoro estenuante.

L’unica gioia della sua vita è Noa, la figlia, con la quale, dopo un periodo di dolorosa lontananza, si ritroverà.

Maltese sa che le vicende di ieri e di oggi sono collegate e vuole trovare i fili che le hanno tenute insieme e portarli alla luce, anche a costo della vita. Anche a costo di fare i conti con il suo passato e di scoprire ciò che non avrebbe mai immaginato su di sé e la sua famiglia. Quel buio che in tutti questi anni lo aveva tenuto lontano dalla sua Sicilia e lo aveva lentamente divorato, comincia a dissolversi.