Home News Ordinanza restrittiva contro gli ex fidanzati di Mischa Barton

Ordinanza restrittiva contro gli ex fidanzati di Mischa Barton

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:53

“Questa condotta riprovevole ha un nome: vendetta pornografica – ha detto la Bloom -. La vendetta pornografica è una forma di abuso sessuale, ed è inoltre un crimine e un reato nello stato della California. E noi faremo sentire la nostra voce. Ho un messaggio per chiunque stia facendo traffico di queste foto o video della Sig.na Barton: vi troveremo e verrete puniti. Agiremo per vie civili e penali. A vostro rischio e pericolo”.

Legale della ex star di O.C. Mischa Barton, parla Lisa Bloom durante una conferenza stampa tenutasi poco dopo lo scandalo scoppiato a causa di alcuni filmini a luci rosse diffusi in rete e con protagonista l’attrice, la quale ha chiesto e ottenuto l’estensione dell’ordinanza restrittiva contro due suoi ex fidanzati, accusati.

Secondo lei, infatti, sarebbero stati Jon Zacharias e Adam Spaw ad aver diffuso e venduto senza la sua autorizzazione la clip ad alcuni siti pornografici, di cui ha parlato durante il talk-show condotto dal Dr. Phil McGraw: “All’inizio non ci credevo. Non riuscivo a credere che una persona che hai amato potesse spingersi fino a tanto. Poi invece ho capito che tutto era vero. Non c’è molto che si possa fare in questi casi. È qualcosa al di fuori dal proprio controllo. È stato un crimine, un crimine serio. Sono stata ripresa senza il mio consenso. Io non ho colpe, se non quella di essermi fidata e cacciata senza volerlo in quella situazione. Dopo essermi allontanata, gli abusi psicologici sono andati avanti”.