Home News Scandalo a luci rosse per Mischa Barton

Scandalo a luci rosse per Mischa Barton

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:04

“Si tratta di revenge pornography, una forma di violenza sessuale e un crimine in California. La mia assistita non ha acconsentito alla diffusione di alcun video, pensa di essere stata ripresa da qualche persona che stava frequentando”.

Postato su Twitter, è il comunicato di Lisa Bloom, avvocato dell’attrice Mischa Barton, finita al centro di uno scandalo a luci rosse da quando un video girato durante un rapporto intimo è stato messo in vendita dal mediatore Kevin Blatt, il quale ha rivelato al DailyMail: “So che almeno tre grandi siti porno hanno visionato il filmato e stanno considerando seriamente l’offerta. Io sono assolutamente convinto che si tratti di lei. È insieme a un ragazzo e li si può vedere fare sesso in diverse posizioni”.

Il sex tape parte da una base d’asta di cinquecentomila dollari.